Vai al contenuto

Tutto su Ron, erede della musica di Lucio Dalla

Rosalino Cellamare Ron

Alla scoperta di Ron, il cantautore cresciuto nel segno di Lucio Dalla: dal clamoroso errore a Sanremo nel ’72 alle voci su una presunta storia d’amore tenuta nascosta per vent’anni.

Rosalino Cellamare, in arte Ron (13 agosto 1953 sotto il segno del Leone), è uno dei maggiori esponenti del cantautorato italiano. Quello vecchio stampo però, quello che si è fatto da solo, con la chitarra in mano, qualche accordo in tasca e testi che, senza sbagliare, potremmo definire vere e proprie poesie. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Ron: biografia e carriera

Il suo mentore musicale è stato il fratello Italo, un discreto pianista che avvicina Ron all’ascolto della musica classica (qualche influenza la ritroviamo ancora oggi nelle sue canzoni) e allo studio dello strumento. È proprio grazie all’insistenza del fratello che Rosalino si convince a partecipare ad alcuni concorsi canori che gli faranno poi strappare un accordo con la Rca e il primo contratto da professionista a soli diciassette anni.

Rosalino Cellamare Ron
Rosalino Cellamare Ron

Il primo impatto con il mondo della musica non è proprio semplice per il padre del cantante, che nei corridoi della casa discografica vede passare prima Dalla e poi Renato Zero, due tipi decisamente eclettici che lo avrebbero addirittura convinto a portare via suo figlio. Fortunatamente alla fine non lo fa.

Il suo nome è profondamente legato al Festival di Sanremo, che per il cantautore rappresenta un mondo fatto di emozioni e sensazioni contrastanti. Il ricordo più brutto? Senza dubbio quello datato 1972, quando si presenta al fianco di Lucio Dalla accompagnandolo con la chitarra.

Purtroppo anticipa l’orchestra nell’attacco mandando tutti fuori tempo e costringendo Dalla a iniziare il brano dall’inizio. In un’altra edizione, invece, il suo colore di capelli arancioni viene addirittura paragonato… a quello di Trump! Ma di certo i ricordi legati al festival sono anche positivi, e primo fra tutti quello della vittoria, arrivata nel 1996 con la canzone Vorrei Incontrarti fra cent’anni.

Sulla cresta dell’onda del successo decide di appendere momentaneamente il microfono al chiodo e inizia la sua breve ma intensa carriera da regista. Ottiene un paio di parti anche importanti in film di registi del calibro di Giuliano Montaldo e Vittorio De Sisti, poi torna sui suoi passi e capisce che la sua retta via è quella della musica.

Cosa fa oggi Ron?

Nel 2022 ha pubblicato l’album Sono un figlio, e ha celebrato i suoi primi cinquant’anni di carriera con una raccolta dei suoi più grandi successi e un tour teatrale. Non ha più preso parte al Festival di Sanremo in anni recenti, ma è salito sul palco per ricevere uno speciale Premio Tenco nell’ottobre 2023.

Ron: la discografia in studio

1973 – Il bosco degli amanti
1973 – Dal nostro livello
1975 – Esperienze
1980 – Una città per cantare
1981 – Al centro della musica
1981 – Q Concert
1982 – Guarda chi si vede
1983 – Calypso
1985 – Ron
1986 – È l’Italia che va
1988 – Il mondo avrà una grande anima
1990 – Apri le braccia e poi vola
1992 – Le foglie e il vento
1994 – Angelo
1996 – Vorrei incontrarti fra cent’anni
1997 – Stelle
1999 – Adesso
2001 – Cuori di vetro
2004 – Le voci del mondo
2005 – Ma quando dici amore
2008 – Quando sarò capace d’amare
2013 – Way Out
2014 – Un abbraccio lungo
2016 – La forza di dire sì
2018 – Lucio!
2022 – Sono un figlio

La vita privata di Ron: moglie e figli

La vita privata del cantante è sempre stata avvolta nel mistero, o meglio, nella riservatezza. Il cantante si è sempre sforzato di mantenere la sua vita lontana dalle luci dei riflettori del gossip. Senza figli né moglie, Ron è da molti definito come un omosessuale non dichiarato.

Ron è gay? Sappiamo che era molto stretto il suo rapporto con l’immenso Dalla, per il quale ha scritto capolavori come Attenti al lupo Piazza Grande. Sicuramente i due non avevano un legame solo lavorativo, c’era stima e sintonia, da qui le ipotesi che vorrebbero Ron e Lucio Dalla fidanzati.

I rumor su una possibile storia tra i due cantanti si sono moltiplicate quando, alla morte di Lucio, il cantante di Dorno attaccò la stampa facendo luce ai microfoni di Verissimo sul rapporto tra il cantante e Marco Alemanno, indicato da molti come il compagno di Dalla: “Marco Alemanno non era il compagno di Lucio Dalla. Era una figura molto importante per lui perché gli risolveva dei problemi enormi. Era il suo segretario e il suo produttore. Non si può alla morte di una persona così importante per l’Italia andare a toccare una sfera così privata e intoccabile“.

Sai che…

– Che origini ha Ron? Pugliesi da parte del nonno paterno, proveniente da Trani.

– Dove vive Ron? A Garlasco, vicino Pavia. Pur avendone l’occasione, non si è mai voluto spostare dalla città in cui è cresciuto. Non conosciamo invece il suo patrimonio.

– Qual è la malattia di Ron? Fortunatamente il cantante è in buona salute, ma da anni è testimonial di AISLA, la onlus che si occupa dei malati di SLA, la sclerosi che colpì nei primi anni Duemila il suo grande amico Mario Melazzini.

– Su Instagram Ron è presente con un account da decine di migliaia di follower.

Se vuoi ascoltare le migliori canzoni di Ron, ecco una playlist presente su Spotify:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2023 13:09

Tutte le curiosità su Massimo Ranieri, il cantante che non sapeva nuotare