Pupo racconta: “Quella volta che me la feci addosso sul palco”

Ebbene sì, avete letto bene: il cantante Pupo se l’è fatta letteralmente addosso durante uno spettacolo e ha deciso di raccontarlo!

chiudi

Video della settimana: Cosa lega Kurt Cobain ad Amy Winehouse?
Caricamento Player...

Di figuracce in diretta se ne possono fare di ogni tipo, ma Pupo li batte decisamente tutti! Il cantante toscano ha raccontato la sua brutta avventura nel libro “Il peggio della diretta” scritto da Franco Bagnasco, pubblicato da Mondadori Electa. L’aneddoto è stato pubblicato in anteprima sul settimanale Oggi.

L’imbarazzante aneddoto

Ecco come il cantante di “Gelato al cioccolato”, nonché popolare conduttore televisivo, ha raccontato il fatto; quell’anno si trovava a Zungri, in provincia di Vibo Valentia, per uno spettacolo dal vivo.

“Avevo continuamente bisogno di andare in bagno, i fermenti lattici che stavo prendendo non avevano ancora dato i loro frutti. A causa dello sforzo per l’impegno vocale e per il movimento contemporaneo del corpo, spinsi più del solito e mollai quella che lì per lì pensai fosse una scoreggia e che invece si rivelò, purtroppo, il rubinetto di apertura di un autentico fiume di m…”

E non è certo finita qui, perché il povero Pupo è stato ancora più sfortunato: aveva indosso un costume di scena bianco, quindi… impossibile mascherare alcunché!

Il nuovo disco di Pupo

L’aneddoto ha, come è comprensibile, concentrato l’attenzione sul cantante toscano e anche sul libro da cui è stato tratto. Pupo, il cui vero nome è Enzo Ghinazzi, ha da qualche mese pubblicato un nuovo album contenente 12 canzoni inedite. Si intitola “Porno contro amore” e, a quanto dichiarato dal cantante, sarà l’ultimo disco che pubblica: in futuro ha intenzione di continuare la carriera solo in ambito televisivo.

A proposito del titolo del disco, Pupo ha raccontato che in origine doveva chiamarsi Un Gran Disordine, ma poi ha optato per un titolo decisamente più scioccante, per catalizzare meglio l’attenzione.

Foto tratta da Facebook Pupo