Jovanotti: a rischio la data di Lido degli Estensi del Jova Beach Party

Jovanotti ancora nel mirino degli ambientalisti per il Jova Beach Party!

Dopo aver dovuto spostare il concerto di Torre Flavia e aver ricevuto le critiche da Messner, Jovanotti torna al centro della polemica per il suo Jova Beach Party.

Non c’è tregua per Jovanotti! I concerti del Jova Beach Party stanno sollevando una serie di polemiche che ha pochi precedenti. Dopo quelle relative alla data di Torre Flavia e quelle con Messner per la data a Plan de Corones, stavolta a finire nel mirino della critica è quella prevista a Lido degli Estensi.

Cosa ha mosso stavolta gli ambientalisti a criticare il tour di Jovanotti? A quanto pare anche in questo caso c’è di mezzo… un uccellino!

Critiche a Jovanotti per il Jova Beach Party

E pensare che l’iniziativa di Jovanotti aveva come obiettivo la sensibilizzazione delle persone sul rispetto dell’ambiente e l’utilizzo della platica. Le intenzioni erano più che buone, come dimostrato dalla partnership con il Wwf… ma a quanto pare nell’organizzione qualcosa non ha funzionato.

Come per la data di Torre Flavia, anche quella di Lido degli Estensi è messa a repentaglio dal fratino, un uccello molto delicato che nidifica proprio sulle spiagge.

A lanciare l’allarme è stato Marino Rizzati, presidente di Legambiente Delta del Po: “Nulla contro di te e le tue canzoni, ma non possiamo esimerci dal chiederti di individuare un’area diversa per il Jova Beach Party“.

Parole chiare, rese più forti dalla polemica diretta con il Wwf che, secondo Legambiente, non poteva non essere a conoscenza del fatto che le dune di Lido degli Estensi fossero aree protette. Insomma, la situazione è molto più delicata del previsto, e la data ferrarese del 20 agosto è a oggi fortemente a rischio.

Jovanotti
Jovanotti

Jovanotti: la polemica per Ladispoli e quella con Messner

Già nei mesi scorsi Jovanotti e il suo Jova Beach Party erano finiti nell’occhio del ciclone. I primi ad alzare la voce erano stati i comitati di Ladispoli. La zona di Torre Flavia, dove era inizialmente prevista una sua data laziale, è infatti una delle aree protette dove nidifica il fratino. In quel caso, il cantante si era messo una mano sulla coscienza e aveva spostato il tutto a Marina di Cerveteri.

Diversa invece la polemica a distanza con l’alpinista Reinhold Messner. In quel caso le sue critiche per il concerto a Plan de Corones, che disturberebbe la quiete della montagna, avevano portato a una pronta risposta dell’artista, che aveva difeso a spada tratta la sua scelta di suonare anche in montagna.

Di seguito un post pubblicato su Instagram da Jovanotti, che solo pochi giorni fa annunciava un workshop sui temi del Jova Beach Party organizzato da sei atenei milanesi:

ultimo aggiornamento: 27-05-2019