Povia chiede aiuto ai fan per pagare una multa!

Il celebre cantautore Giuseppe Povia ha lanciato un appello ai fan su Facebook per pagare una multa da 446€.

Povia torna a far parlare di sé, e ancora una volta non per la musica. Il cantante che vinse Sanremo con Vorrei avere il becco ha infatti condiviso sui social un evento inatteso e non piacevolissimo: l’arrivo di una salatissima multa a suo carico.

Senza farsi prendere dal panico, l’artista ha però trovato subito una soluzione: chiedere aiuto ai fan per pagarla! Purtroppo per lui, però, non tutti hanno apprezzato il suo gesto…

Povia chiede aiuto ai fan per pagare una multa

Attivissimo sia nella carriera musicale che sui social, Povia ha sorpreso tutti negli ultimi giorni chiedendo aiuto ai fan per pagare una multa tramite un post su Facebook. L’artista si è mostrato in foto con il broncio, e ha condiviso la somma della multa comminatagli dalla prefettura di Livorno (non ha però svelato il motivo).

Il tutto corredato da questo messaggio: “Ciao a tutti! Notizia triste… Mi salutate? 446€ di multa… se mi comprate il disco mi aiutate a pagarla“. Insomma, Povia non ha chiesto soldi direttamente, ma ha invitato tutti a comprare il suo nuovo album, autoprodotto e con 19 brani inediti.

Il suo disco è invendita sul suo sito ufficiale, www.povia.net al prezzo di 9€. E la reazione dei fan? Non è stata forse quella che l’artista si sarebbe aspettato… Di seguito il post caricato dal cantautore sui social:

La risposta dei fan a Povia

Ovviamente una richiesta così ‘sfacciata’ da parte dell’artista non è stata fatta passare liscia dal mondo del web. Tanti sono stati i commenti negativi, tra chi gli chiedeva se avesse finito i soldi e chi lo invitava ad andare a lavorare, come facciamo tutti noi.

Ma anche in questo caso il cantante non si è tirato indietro, e ha risposto alle critiche con sarcasmo: “Leggo i commenti di chi critica e mi fanno ridere di simpatia. Comunque ste multe sono ingiuste e quindi aiutate oppure commentate da utonti che vi voglio bene“.

Povia
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Giuseppe.Povia/

Fonte Foto: https://www.facebook.com/Giuseppe.Povia/

ultimo aggiornamento: 27-05-2019