Paris Jackson, malore per la figlia di Michael Jackson prima di un concerto a Roma: ecco come sta l’artista.

Paris Jackson è stata colpita da un malore! Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, la giovane figlia di Michael Jackson si sarebbe sentita male il 28 dicembre poco prima di un concerto a Roma.

Da qualche tempo infatti la ragazza ha formato con il fidanzato Gabriel Glenn un duo musicale, i Soundflowers, e in questi giorni è in Italia per alcuni eventi che al momento sono stati sospesi in attesa di capire le sue condizioni.

Malore per Paris Jackson a Roma

La cantante e modella si sarebbe sentita male mentre si trovava in hotel a Roma il 28 dicembre. Poco prima di uscire per esibirsi con il fidanzato Gabriel Glenn, la ragazza si sarebbe sentita male, costringendo gli organizzatori a spostare il suo live.

Paris si è comunque ripresa il giorno dopo, il 29, ed è stata avvistata insieme ai fratelli Prince e Blanket, gli altri figli del Re del Pop, in giro per Roma.

Proprio per questo, gli organizzatori avevano deciso di farla esibire la sera stessa del 29, ma a pochi minuti dall’evento la cantante e modella si è tirata indietro, affermando di non sentirsi ancora in condizioni. Così, gli show sono stati portati avanti dal solo Gabriel Glenn, per la delusione di molti fan.

Paris Jackson
Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/791578071979680637/

Paris Jackson cantante dei Soundflowers

Già modella di professione per l’agenzia IMG, Paris ha debuttato con il fidanzato Glenn nel progetto Soundflowers per la prima volta il 23 giugno, cantando due brani originali: Daisy e In the Blue.

Proprio per portare la propria musica acustica in giro per il mondo Paris aveva programmato due concerti a Roma, al Contemporary Cluster e all’Apt, inizialmente previsti il 28 dicembre.

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/791578071979680637/

TAG:
Paris Jackson people

ultimo aggiornamento: 29-12-2019


Così celeste di Zucchero è la canzone di Natale più famosa… in Islanda!

Robbie Williams: “Avevo dormito col mio spacciatore il giorno in cui ho conosciuto mia moglie”