Paola Turci racconta la molestia subita a 13 anni!

La cantante Paola Turci, protagonista a Sanremo 2019, è ha raccontato un evento traumatico della sua vita: la molestia subita a 13 anni.

Una vera e propria dichiarazione shock e che ha lasciato tutti senza parole: Paola Turci è stata molestata a 13 anni. Oggi, alla vigilia della sua ennesima partecipazione al Festival di Sanremo, la cantante è tornata su quel triste episodio che ne ha segnato l’infanzia in un’intervistata da Vanity Fair.

Un racconto da brividi, quello dell’artista romana, che nel corso dell’intervista ha toccato anche altri argomenti, come la psicoanalisi e gli attacchi di panico del recente passato.

Paola Turci molestata a 13 anni

Ricordo il senso di vergogna, dentro qualcosa di innaturale“, spiega la cantante, tornando sull’episodio della molestia, di cui si sentiva responsabile all’epoca, come se fosse colpa sua.

Questo il suo inquietante racconto: “Successe che eravamo in casa. Lui, io e una mia amica della mia età. Iniziò a farci le stesse cose. Ci mise a sedere su uno sgabello, sfogliava giornali pornografici e chiedeva se ci piacesse e quanto“.

Fortunatamente, aggiunge Paola, la molestia durò pochi minuti, anche se le sembrò una vera eternità. Fu lei a mettere fine alla violenza dell’uomo, esplodendo di rabbia e scappando via. La cantante non ha comunque rivelato l’identità del molestatore, aggiungendo però: “Quand’è morto ho provato sollievo“.

Paola Turci
Paola Turci

Paola Turci: gli attacchi di panico

Forse per quest’episodio così traumatico, forse per altre difficoltà della vita, Paola da giovane ha preso la decisione di andare in analisi. Perché situazioni come quella lasciano segni nell’anima, tanto da non permetterle di accettare parole e atteggiamenti fuori posto da parte dell’altro sesso.

Nonostante abbia lavorato molto sulla sua serenità mentale, non molti anni fa l’artista è stata colta da attacchi di panico. Il primo è avvenuto durante un concerto di Emma Marrone: “Io e Giorgia ci siamo sedute in mezzo alla gente: aumentava e non ci ho capito più niente. Mi sono alzata. Facendomi largo a spintoni sono corsa fuori, in lacrime, spaventando tutti“.

Con l’aiuto della meditazione, anche questo problema è stato combattuto e risolto. Ora Paola Turci è una donna forte, equilibrata e consapevole, in perfetta armonia con se stessa e la sua vita. Una donna pronta a stupire ancora una volta sul palco più importante della musica italiana.

ultimo aggiornamento: 01-02-2019