Paola Turci insultata pesantemente per un tweet di critica alla città di Roma!

Paola Turci insultata su Twitter: la cantante è stata presa di mira da alcuni utenti, che non le hanno risparmiato battute tremende sul suo incidente.

Paola Turci è stata vittima di pesanti attacchi su Twitter! La cantante romana, colpevole di aver espresso un’opinione forte nel commentare l’assegnazioni delle Olimpiadi invernali 2026 a Milano-Cortina, è stata presa di mira da una serie di utenti che non hanno certo mostrato il massimo della sensibilità e dell’eleganza.

Per colpire l’artista, infatti, è stato chiamato in causa anche il famoso incidente che alcuni anni fa avrebbe potuto costarle la vita, e che le ha lasciato cicatrici evidenti sul volto.

Paola Turci insultata su Twitter: il motivo

Tutto è iniziato quando, subito dopo l’assegnazione dei Giochi olimpici invernali del 2026 a Milano-Cortina, la cantante si è lasciata andare a uno sfogo su Twitter, in ricordo del ‘no’ della sindaca di Roma Virginia Raggi alle Olimpiadi estive del 2024 e allo stato attuale in cui versa la Capitale: “E a Roma, la città più bella del mondo, vanno le Olimpiadi della monnezza“.

Non l’avesse mai detto. Da quel momento gli hater si sono scatenati con una serie di insulti, alcuni beceri, che hanno colpito nel profondo Paola. Per mostrare quanto si possa essere privi di tatto, la cantante ha ripubblicato due degli insulti più pesanti, tra cui questo che richiama le cicatrici sul suo volto: “Ma che le è successo alla faccia? Si sniffa la differenziata dell’umido in piena estate?“. Ecco il suo retweet:

Paola Turci: l’incidente che l’ha sfigurata

La nota cantautrice romana, che nella sua vita ha vissuto esperienze tremende, tra cui una molestia quando era minorenne, rimase vittima di un incidente bruttissimo nell’ormai lontano 1993 sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria.

In seguito all’impatto, che avrebbe potuto costarle la vita, Paola riportò ferite molto gravi sul volto, curate con oltre tredici interventi e più di cento punti di sutura.

Nel corso degli anni, più volte l’artista è tornata sull’episodio che le ha cambiato la vita: “È stata l’unica volta in trent’anni di carriera che ho guidato io per andare a un concerto“. Quell’unica volta le è stata quasi fatale, e le è costata sofferenze atroci: “Per due anni mi hanno tolto pezzi di vetro dalla faccia“.

Paola Turci
Paola Turci

ultimo aggiornamento: 26-06-2019