In una recente intervista a Metal Hammer, Ozzy Osbourne ha rivelato di non aver contratto il virus grazie alla sua adorazione per Satana.

Ozzy Osbourne ringrazia Lucifero per averlo protetto dal Coronavirus. L’icona heavy metal ha attribuito a Satana il merito di averlo protetto durante la pandemia, anche quando i suoi familiari stretti hanno contratto il COVID-19. “Mia moglie aveva il virus; mia figlia aveva il virus e io non l’ho mai preso“, ha detto a Metal Hammer. “Essere un adoratore del diavolo ha i suoi lati positivi!” A dicembre, la moglie del frontman dei Black Sabbath, Sharon Osbourne, è risultata positiva al virus, che l’ha costretta a un breve ricovero in ospedale.

Ozzy Osbourne
Ozzy Osbourne

Ozzy Osbourne è sfuggito al virus grazie al diavolo

Ozzy Osbourne ha fatto un patto con il diavolo molte lune fa e sembra che continui a dare i suoi frutti. Il Principe delle Tenebre è stato recentemente intervistato da Metal Hammer e l’argomento principale è stato il COVID-19, e come sua moglie, Sharon, e la loro nipote siano risultate positive, ma Ozzy è stato in qualche modo risparmiato dalla malattia. Ozzy sapeva perché aveva qualcuno di speciale che lo controllava. Chi è quel qualcuno? Ovviamente Satana! “Mia moglie aveva il virus; mia figlia aveva il virus e io non l’ho mai preso“, ha detto Ozzy. “Essere un adoratore del diavolo ha i suoi lati positivi!”. Una foto di Ozzy e la moglie Sharon:

Ozzy è semplicemente il migliore. Ha anche fornito un aggiornamento sulla salute dopo aver rivelato che si sottoporrà a un intervento chirurgico al collo. “Ho lottato con questo f****to collo rotto, sembra che mi aspetta un altro intervento chirurgico. Sono in fisioterapia in questo momento“.

Il cantante ha anche discusso del suo nuovo album. “Sarà simile, nel tono, a Ordinary Man“, dice, “ma non riesco a descriverlo completamente. Non lo sento da un po’, perché continua a passare a varie persone che devono aggiungere le loro parti – cazzeggiamo tutto il tempo”.

I collaboratori del nuovo album

Tra i collaboratori del nuovo album di Ozzy ci sono Tony Iommi dei Black Sabbath, il collaboratore di lunga data di Osbourne, Zakk Wylde (che, in un primo momento, aveva detto che non era coinvolto nel nuovo disco), così come alcuni pezzi grossi del mondo del rock, tra cui Jeff Beck ed Eric Clapton.

Osbourne ha – poi – aggiunto che i collaboratori sono stati piuttosto amichevoli, anche se Clapton aveva delle preoccupazioni riguardo i testi: “In questo nuovo disco, uno dei testi parlava di Gesù e lui non ne era sicuro. Ma alla fine è andato tutto bene… [L’assolo che ha fatto] è molto buono“.

In una precedente intervista, Osbourne rivelò che il nuovo album contiene 13 o 14 “canzoni davvero forti”, una delle quali riguarda la sua relazione con Sharon Osbourne.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Rock

ultimo aggiornamento: 17-10-2021


Gué Pequeno sta per diventare padre: chi è la futura mamma

Brunori Sas è diventato papà: il cantautore presenta la sua prima figlia su Instagram