Il cantante Nicola Di Bari attende il vaccino, ma dalla Regione Lombardia non arrivano segnali: lo sfogo dell’artista due volte vincitore di Sanremo.

Nicola Di Bari vuole farsi il vaccino! Il cantautore pugliese, 80 anni compiuti, sta vivendo un’odissea negli ultimi mesi, e lo ha confessato in un’intervista al Corriere della Sera. Dopo aver subito un intervento all’aorta, e aver dovuto fare i conti con un’emorragia intestinale, l’artista è adesso spaventato dal contagio da Covid. Racconta l’artista: “Sono rimasto fra la vita e la morte in terapia intensiva per parecchie settimane. Inoltre la paura del contagio nelle mie condizioni mi dava ansia. Due interventi riuscitissimi. Ma, anche per colpa dell’età avanzata, la ripresa è stata lenta e faticosa. Adesso sto bene“. L’ombra del Covid è però dietro l’angolo…

Nicola Di Bari e il vaccino Covid

Residente a Milano da una vita (si trasferì nel 1958), il cantautore pugliese è ancora in attesa di essere chiamato dalla Regione Lombardia per il vaccino, come migliaia di altre persone ultraottantenni in Italia.

Nicola Di Bari
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/RadioLaBuonaMusica/

Voglio essere vaccinato. Subito“, ha dichiarato senza mezzi termini l’artista: “Sono un ultraottantenne che ha subito due interventi al San Raffaele, e nessuno si è fatto vivo per il vaccino. È assurdo. Sono guarito, e per ora l’ho scampato il virus. Ma dalla regione Lombardia non ho ricevuto alcuna comunicazione“.

Nicola Di Bari contro la Regione Lombardia

La Regione Lombardia, come tutte le altre italiane, è stata nelle ultime settimane in grande difficoltà, sta cercando di organizzare al meglio la campagna vaccinale in vista dell’accelerazione di giugno. Ma Di Bari è scettico, e critica la gestione politica regionale: “Secondo me non hanno un programma, almeno qui in Lombardia. Poio c’è gente che viene vaccinata prima senza ragioni e questo è scoraggiante. Stupidi favoritismi. Ho girato il mondo e sono arrivato alla conclusione che il nostro è un Paese di persone intelligenti che fa solo cose stupide“.

Per potersi vaccinare Di Bari è stato invitato dal sindaco della sua città natale, Zapponeta, in provincia di Foggia. Ma il cantuatore ha declinato l’invito: “Le sembra logico che io affronti un viaggio del genere solo per l’inefficienza delle strutture lombarde? No, il vaccino lo voglio qui e subito“.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/RadioLaBuonaMusica/

Riproduzione riservata © 2021 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 22-03-2021


Bianca Atzei e Jonathan sono stati insieme? La risposta dell’ex vincitore del GF

Riccardo Fogli e il mancato omaggio a Stefano D’Orazio a Sanremo: la confessione del cantante