È morto Sylvain Sylvain, storico chitarrista dei New York Dolls: aveva 69 anni e da anni combatteva una dura battaglia con il cancro.

Un tremendo lutto ha macchiato queste prime settimane del 2021 nel mondo del rock: è morto Sylvain Sylvain, chitarrista storico dei New York Dolls, la band simbolo del glam rock americano. Aveva 69 anni e da tempo combatteva con il cancro. La sua scomparsa è avvenuta il 13 gennaio, ma è stato annunciato solo alcune ore dopo attraverso la sua pagina Facebook: “Come molti di voi sanno, Sylvain ha combattuto il cancro negli ultimi due anni è mezzo. Sebbene lo abbia combattuto valorosamente, ieri è morto a causa di questa malattia“.

È morto Sylvain Sylvain

Mentre piangiamo la sua scomparsa, sappiamo che è finalmente in pace“, continua la nota pubblicata sulla sua pagina Facebook, che si conclude con un appello: “Per favore, ascoltate la sua musica, accendete una candela, dite una preghiera e lasciamolo andare per la sua strada“.

chitarra Stratocaster
Chitarra Stratocaster

Sui social un saluto al compianto Sylvain è arrivato da Lenny Kaye, chitarrista e produttore discografico americano: “Syl amava il rock and roll. La sua gioia sul palco, il suo sorriso radioso mentre suonava la chitarra, rivelavano il senso di meraviglia che doveva aver provato all’età di 10 anni, quando, emigrando dal Cairo con la sua famiglia nel 1961, vide la Statua delal Libertà per la prima volta mentre la nave entrava nel porto di New York“.

Chi era Sylvain Sylvain

Sylvain Sylvain era nato il 14 febbraio 1951 in Egitto. Era entrato nei New York Dolls nel 1971, anno di fondazione della band statunitense, e aveva debuttato discograficamente nel 1973 con l’eponimo disco. L’avventura della formazione a stelle e strisce, d’importanza fondamentale nel movimento glam negli States, è proseguita fino allo scioglimento del 1976, per poi rivivere in una reunion nel nuovo millennio dal 2004 al 2011.

Sylvain aveva dato alle stampe nel 2018 la sua autobiografia, scritta in collaborazione con Dave Thompson: There’s No Bones in Ice Cream. Tanti gli artisti che, in questo giorno così triste, hanno voluto tributargli un pensiero o qualche parola. Sui social il cantante dei New York Dolls, David Johansens, ha ad esempio scritto: “Il mio miglior amico per tanti anni, ricordo ancora la prima volta che l’ho visto entrare nello spazio dove provavamo con la sua borsa da viaggio e la chitarra direttamente dall’aereo dopo essere stato espulso da Amsterdam, l’ho subito amato. Mi mancherai vecchio amico“.

Di seguito Personality Crisis, la hit più famosa dei New York Dolls:

TAG:
New York Dolls Rock

ultimo aggiornamento: 15-01-2021


Poliziotti con la testa di maiale nell’ultimo video di Gianna Nannini: scoppia la polemica

Nick Carter dei Backstreet Boys sarà papà per la terza volta!