È morto Riccardo Cioni, il dj toscano famoso negli anni Ottanta per la hit In America: l’artista era risultato positivo al Covid durante le festività natalizie.

Lutto nel mondo della musica italiana: è morto Riccardo Cioni, dj toscano molto famoso durante gli anni Ottanta. Aveva 66 anni. L’artista era risultato positivo al Covid nelle scorse settimane, e lo aveva confessato sui social il giorno di Natale. La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Tirreno, che descrive Cioni come il più grande dj toscano della storia. L’artista era risultato positivo al Covid nei giorni di Natale ed era stato ricoverato in ospedale, salvo essere dimesso pochi giorni dopo.

Morto Riccardo Cioni, dj di In America

Il dj era stato dimesso dall’ospedale per quello che era sembrato un miglioramento delle sue condizioni. Condizioni che sono invece peggiorate durante il periodo di festa, fino alla tragedia delle ultime ore. Con un messaggio sui social, la famiglia ha comunque sottolineato che il dj è scomparso per una malattia non collegata all’epidemia.

Playlist musica, cuffie da dj
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/dj-musica-cuffie-concerto-mostra-690986/

Nel giorno di Natale l’artista aveva scritto un messaggio di ringraziamento su Facebook: “Volevo esprimere i miei più sentiti ringraziamenti ai medici, infermieri e volontari del secondo padiglione dell’Ospedale di Livorno per l’impegno, la professionalità, la dedizione e la cortesia dimostrata in questi giorni. Con la promessa che, quando l’emergenza Covid sarà alle spalle, organizzerò un evento per ringraziarvi personalmente. Buon Natale e l’augurio di felice anno nuovo“.

Chi era Riccardo Cioni

Il deejay è stato un personaggio davvero storico per gli amanti della musica da club negli anni Ottanta. Attivo soprattutto in Toscana, si era fatto conoscere a livello nazionale e internazionale grazie ad alcuni pezzi, come In America, che erano riusciti a imporsi anche nelle principali classifiche. Nell’84 aveva partecipato anche al Festivalbar.

Attivo fino agli ultimi giorni di vita, aveva lavorato su un remix fino a poche settimane fa, quando aveva annunciato ai propri fan di aver ottenuto il contratto con un’etichetta discografica per la distribuzione a livello internazionale.

Di seguito l’audio di In America:

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/photos/dj-musica-cuffie-concerto-mostra-690986/

Riproduzione riservata © 2021 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 07-01-2021


Loredana Errore: “Sono viva per miracolo”

Gianluca Ginoble positivo al Covid: “Io e mio fratello siamo isolati dalla famiglia”