È morta Elisabetta Imelio dei Prozac+ e dei Sick Tamburo: aveva 44 anni e combatteva da tempo con un tumore al seno e al fegato.

Un tremendo lutto ha colpito il mondo del punk e del rock alternativo in Italia: è morta Elisabetta Imelio. Fondatrice di band come i Prozac+ e i Sick Tamburo, aveva solo 44 anni, e da tempo aveva iniziato la propria lotta con un tumore prima al seno, poi al fegato.

Lottatrice nata, si era spesa fin dagli anni Novanta per il mondo della miglior musica italiana underground, scrivendo pagine di storia in compagnia di Gian Maria Accusani, il suo storico partner musicale.

È morta Elisabetta Imelio dei Prozac+

Nata a Pordenone il 23 novembre 1975, Elisabetta aveva 44 anni. Si è spenta nella notte tra 29 febbraio e 1° marzo ad Aviano, piccolo comune in provincia di Pordenone, come rivelato da Il Messaggero Veneto.

Da anni combatteva con un tumore prima al seno, poi al fegato, e aveva rivelato pubblicamente questa sua battaglia. Due anni fa aveva inciso con Gian Maria Accusani un brano che parlava della sua lotta, La fine della chemio, cantato con amici celebri come Jovanotti, Elisa, Manuel Agnelli, Samuel, Lo Stato Sociale, e poi ancora Tre Allegri Ragazzi Morti, Meg e PierPaolo Capovilla. I proventi di questo brano erano andati a un’associazione di Pordenone che aiuta le donne operate al seno.

Elisabetta Imelio
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/ElisabettaImelio

Chi era Elisabetta Imelio

Musicista di grande talento, aveva iniziato la propria avventura con i Prozac+ verso la metà degli anni Novanta, fondando la storica band con Accusani e con Eva Poles. Arrivarono al successo nel 1998 con l’album Acido Acida, un lavoro fondamentale per il punk italiano anni Novanta.

Dopo aver scelto di prendersi una pausa nel 2007, Accusani e la Imelio decisero di provare a inseguire il successo con un nuovo progetto, e fondarono i Sick Tamburo. E anche stavolta fecero centro, diventando nel giro di pochi mesi una delle formazioni di rock alternativo più rispettate d’Italia.

Tra l’altro, in vari album degli ultimi anni Accusani aveva scritto testi che riguardavano proprio la malattia dell’amica bassista.

Poco prima di morire, Elisabetta aveva voluto sposare il compagno Francesco Isidoro, padre del suo unico figlio.

Di seguito Acida, una delle canzoni più famose dei Prozac+:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/ElisabettaImelio

TAG:
Elisabetta Imelio people strillo

ultimo aggiornamento: 01-03-2020


Il figlio di Bono confessa: “Mio padre non mi ha supportato”

Elisabetta Imelio: il cordoglio degli amici sui social