Sui social Morgan ha attaccato con un post Fiorella Mannoia: ecco cosa ha infastidito il cantautore brianzolo.

Morgan è tornato a farsi sentire, e lo ha fatto a suo modo, con una dura polemica contro Fiorella Mannoia! Anzi, più che con Fiorella, l’artista se l’è presa con la Rai, di fatto però sminuendo il lavoro della cantante dai capelli rossi. Tutto è nato dalla notizia del ritorno su Rai 1 del programma Un, due, tre… Fiorella!, andato in onda la prima volta nel 2017 e pronto a tornare sugli schermi nel 2021. Una notizia che non è andata giù al cantautore dei Bluvertigo, che ha protestato apertamente su Instagram.

Morgan contro Fiorella Mannoia

Wow! Torna Fiorella Mannoia con il suo programma musicale su Rai 1“, ha scritto con grande sarcasmo l’artista brianzolo, reduce tra l’altro di un incidente con il monopattino che gli avrebbe causato la rottura di un paio di costole.

Fiorella Mannoia
Fiorella Mannoia

Nel suo post sfogo il 48enne Marco Castoldi continua: “Ma che bello, che ideona fantastica, chissà quante cose scopriremo e poi chissà che ironia ci riserverà questa nuova edizione“. La chiusura è un attacco all’intera Italia: “Che bello il paese in cui vivo, meritocratico e che ha a cuore la cultura! Wow!“. Di seguito il suo post:

Morgan contro la Rai

Nei commenti l’artista ha continuato la sua presa di posizione giocando con il cognome di Fiorella. Ma non è alla cantante dai capelli rossi che è diretto in realtà l’attacco del cantautore con questo post. La polemica va infatti inserita nei suoi rapporti con il servizio pubblico, deterioratisi dopo la sua espulsione dalla giuria di AmaSanremo in seguito alle sue proteste per essere stato escluso dal cast dei Big del Festival di Sanremo. Ci saranno delle conseguenze per questo sfogo? O presto rivedremo anche l’artista dei Bluvertigo nei palinsesti Rai?

Riproduzione riservata © 2021 - NM

Morgan

ultimo aggiornamento: 11-05-2021


Jennifer Lopez: weekend d’amore con Ben Affleck dopo la rottura con Alex Rodriguez?

Gianni Morandi lascia tutti a bocca aperta: la confessione del cantante