Morgan a Ballando con le stelle: il cantautore svela il motivo per cui ha accettato di partecipare alla trasmissione.

Morgan sarà uno dei protagonisti di Ballando con le stelle! La notizia era già trapelata nelle scorse settimane e aveva stupito non poco i fan del cantuatore dei Bluvertigo. Anche Simona Ventura si era detta stupita, e aveva commentato la sua partecipazione con una battuta piuttosto velenosa: “Speriamo che arrivi alla fine, con lui un giorno ti volti e non c’è più“. Proprio per rispondere a quest stoccata della conduttrice, il cantautore ha voluto pubblicare un lungo post sui social, spiegando cosa lo ha spinto ad accettare di partecipare a uno show molto lontano dal suo stile!

Morgan a Ballando con le stelle: il motivo

In un lunghissimo post in risposta all’amica Ventura, Castoldi ha voluto spiegare i motivi alla base della sua decisione di partecipare a Ballando. In primis l’artista ha ammesso di sentirsi totalmente fuori dal suo contesto innaturale, di sentirsi inappropriato per quel ruolo. Ma si tratta di lavoro, e pur essendo un uomo di cultura ha tre figlie e tanta voglia di vivere, ed è costretto ad accettare queste opportunità essendo vittima di mobbing.

Morgan
Morgan

Morgan ha quindi proseguito aggiungendo di essere uno dei più grandi conoscitori della canzone italiana, ma quando si fa un programma su questo tema la Rai non lo affida mai a lui, ma a persone con meno competenze. Lui che è nel Guinness dei primati come il miglior talent scout al mondo per le sue partecipazioni a X Factor, ha bisogno di lavorare in tv, perché altrimenti gli pignorano la casa, gli portano via tutto e lo denunciano anche perché non paga gli alimenti alle sue figlie.

Morgan vittima di mobbing

Il cantuatore brianzolo si sente vittima di mobbing, nonostante sia stato il creatore del più grande successo di Sanremo, ovviamente il testo modificato di Sincero, per lui otto versi di poesia per nulla volgare che hanno fatto le fortune della Rai e di Bugo, oltre che di chi ha lavorato sul pezzo. Solo lui non ha preso un euro dal suo lavoro, ed è anzi stato mobbizzato.

Quindi, è tornato sulla sua partecipazione a Ballando: “Farò imparare a parlare italiano alle persone, almeno. E poi magari qualche balletto riuscito potrei anche realizzarlo. Ma soprattutto farò cultura, che è il mio ambito. Dove oggi mettono Stefano Bollani, Brunori Sas, Manuel Agnelli o Enrico Ruggeri, sono tutti posti che occupano al posto mio“. E ha aggiunto, spiegando i perché della sau decisione di partecipare allo show: “Lo faccio perché ho ironia e poi voglio mantenere le mie figlie, che non hanno nessuna colpa, meritano di vivere al meglio perché sono figlie di una persona che nella vita eccelle“.

Morgan

ultimo aggiornamento: 27-07-2021


Incendi in Sardegna, i messaggi dei cantanti italiani: da Eros a Mahmood

Addio a Gianni Nazzaro: il cantante di Quanto è bella lei è morto a 72 anni