Il cantante e chitarrista dei Muse ha scritto le musiche per l’audiolibro di Orwell.

Matt Bellamy, il cantante e chitarrista della rock band dei Muse ha musicato la versione audio del libro di Orwell “1984“, insieme al compositore Ilan Henry Eshkeri. Le musiche, poi, sono state registrate dalla London Metropolitan Orchestra, all’interno degli studi Abbey Road.

Non è la prima occasione in cui il frontman della band inglese si apre ad esperienze slegate da quelle dei Muse. Nel 2021, ad esempio, aveva pubblicato il suo primo album da solista, intitolato “Cryosleep“.

Il romanzo musicato da Matt Bellamy

Mett Bellamy ha annunciato di aver lavorato ad un progetto al di fuori della band, i Muse, che lo visto impegnato nella realizzazione della colonna sonora che accompagna la versione audio di “1984“, il celebre romanzo di George Orwell. L’uscita dell’audiolibro è prevista per il prossimo 4 aprile.

Il progetto comprende la trasposizione in parole e musica del testo di “1984”. Hanno contribuito alla realizzazione dell’audiolibro anche attori come Andrew Garfield, Cynthia Ervio, Andrew Scott e Tom Hardy.

La musica che accompagna il racconto, invece, è stata scritta dal frontman dei Muse, insieme al compositore britannico Ilan Henry Eshkeri.

ragazzo che ascolta musica

L’artista già in passato aveva dimostrato interesse per il romanzo e le tematiche di cui questo tratta, includendo nelle proprie canzoni visioni di futuro distopico, ambientazioni sci-fi e tematiche sociali.

Ho letto 1984 per la prima volta quando ero a scuola e mi sembrava parlasse solo di politica“, aveva affermato Bellamy nel corso di un’intervista, tuttavia in seguito alla sua rilettura avrebbe riscoperto alcune chiavi di lettura molto interessanti. “1984“, inoltre, compare proprio tra le maggiori influenze del concept del quinto album dei Muse, “The Resistance“.

Poche settimane fa, il frontman della rock band, facendo gli auguri di buone feste ai propri fan, aveva anticipato che nel 2024 sarebbe arrivata nuova musica “epica”. Non si sa, però, se si riferisse a se stesso o a nuovi progetti dei Muse.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2024 15:18


La notizia che sconvolge: 50 Cent e l’astinenza sessuale

Manuel Agnelli: “Non ho mai chiesto di partecipare a Sanremo”