Le migliori canzoni di Christina Aguilera: da Genie in a Bottle a Hurt, tutti i brani più apprezzati della popstar dalla voce soul.

Christina Aguilera è giunta – per la prima volta – nelle classifiche pop nazionali, nella sua tarda adolescenza: correva l’anno 1999. Da allora, la sua carriera ha spaziato tra teen pop, ballate potenti per adulti e musica che ha strizzato l’occhio al jazz e allo swing per trovare ispirazione. Tanti sono i brani iconici della sua carriera: tra questi possiamo citare certamente Beautiful, ma c’è molto altro. Ecco le 5 canzoni più belle della sua carriera.

Christina Aguilera: le canzoni più amate

Christina Aguilera
Christina Aguilera

Partiamo da Beautiful (2002), un pezzo che è stato scritto da Linda Perry e – inizialmente – voleva registrarlo proprio lei, storica voce dei 4 Non Blondes. Anche Pink era interessata alla canzone, ma alla fine Christina Aguilera l’ha fatta propria, registrandola per l’album Stripped. Racconta di qualcuno che lotta per l’autostima e il video musicale di accompagnamento ha ricevuto un grande plauso per la sua delicata interpretazione della compagine LGBT.

Il video di Beautiful:

Come non citare poi Genie in a Bottle (1999): è stato il primo singolo dell’album omonimo di Christina Aguilera ed è diventato il suo primo successo, schizzato direttamente alla numero 1. Christina temeva che non fosse una buona vetrina per la sua voce, visto che la melodia era, in sostanza, pop dance. Tuttavia, l’ha lanciata come nuova popstar, permettendole di rimanere per cinque settimane al primo posto nella classifica dei singoli pop.

Il video di Genie in a Bottle:

Passiamo a Hurt (2006): il brano è stato scritto da Christina, Linda Perry e dal produttore e cantautore britannico, Mark Ronson. La canzone affronta il dolore di perdere una persona cara ed è una di quelle canzoni che sfrutta tutto il potere della voce della cantante. Nello scrivere la canzone, Linda Perry è stata influenzata dalla morte di suo padre. Il video musicale di accompagnamento è stato il primo diretto dalla Aguilera e presenta un tema circense.

Il video di Hurt:

Christina Aguilera, Fighter e Candyman

Menzioniamo, poi, Fighter (2003): il primo singolo dell’artista dall’arrangiamento prevalentemente rock. Tuttavia, la particolarità è che la canzone celebra i momenti difficili della creazione di un “combattente“. Scott Storch ha scritto e prodotto la canzone, con il chitarrista Dave Navarro (Jane’s Addiction, Red Hot Chili Peppers).

Il video di Fighter:

Infine, c’è Candyman: ispirato al classico Boogie Woogie Bugle Boy delle Andrews Sisters, Christina Aguilera e Linda Perry hanno messo insieme questo “allenamento” vocale in stile jazz degli anni ’40. È il terzo singolo dall’album Back To Basics. Candyman è valso alla Aguilera una nomination ai Grammy Awards come migliore cantante pop femminile.

Il video di Candyman:

TAG:
canzoni Christina Aguilera

ultimo aggiornamento: 18-12-2020


Sia, le migliori canzoni: da Chandelier a Titanium

I Rolling Stones in 5 canzoni immortali