Lazza ha presentato un esposto ai Carabinieri, dopo aver ricevuto chiamate insistenti e non desiderate da un fan.

Il rapper Lazza, all’anagrafe Jacopo Lazzarini, ha presentato una denuncia contro un fan, dopo che quest’ultimo ha ottenuto il suo numero di telefono privato e lo ha chiamato ripetutamente. L’incidente, avvenuto la sera del 6 gennaio 2024, ha sollevato questioni sulla privacy delle celebrità e sulle linee che i fan non dovrebbero oltrepassare.

Lazza

Lazza e la telefonata inaspettata

Come riportano ormai diversi giornali nelle ultime ore, la sera del 6 gennaio il rapper avrebbe ricevuto una chiamata da un numero sconosciuto, a cui inizialmente non ha risposto. Tuttavia, dopo una seconda chiamata dallo stesso numero, il rapper ha deciso di rispondere.

L’uomo dall’altro lato della linea si è presentato come un fan dicendo: “Ciao Lazza, sono un tuo ammiratore. Volevo farti i complimenti e chiederti se possiamo vederci per fare una foto insieme. Quando il cantante ha chiesto come avesse ottenuto il suo numero, l’uomo ha risposto di lavorare per una compagnia telefonica e di aver recuperato il numero inserendo i dati anagrafici del rapper in un database.

La denuncia contro il fan molesto

Sorpreso e preoccupato, Lazza ha deciso di presentare una denuncia ai carabinieri. La denuncia è stata poi trasmessa alla Procura, con l’ipotesi di reato di molestia o disturbo alle persone”, come stabilito dall’articolo 660 del codice penale.

Dato che Lazza ha fornito il numero da cui sono arrivate le chiamate, non dovrebbe essere difficile risalire all’identità del fan molesto. Se confermata la modalità con cui il fan ha ottenuto il numero, potrebbe subire conseguenze a livello professionale: i rischi prevedono l‘arresto fino a sei mesi o una multa fino a 516 euro.

Lazza basito: “Mi ha tartassato”

Nonostante l’incidente, Lazza ha chiarito sui social media che la questione non riguarda il fatto di mettere nei guai un fan per aver chiesto una foto, ma piuttosto di risalire all’identità di una persona che ha recuperato il suo numero di telefono in modo inappropriato.

Il rapper milanese ha spiegato che “a suo dire, lavora in una compagnia telefonica, mi ha tartassato di chiamate in cui mi ricordava che aveva l’indirizzo di casa mia, della mia famiglia e altre informazioni sensibili e vi assicuro corrette”.

È già successo in passato che il mio numero venisse divulgata, non è un problema. Fa parte del gioco. Non fa parte del gioco mettere in mezzo la mia famiglia o le persone a me care”, conclude il cantante nelle sue stories di Instagram.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2024 10:06


Annuncio shock: Claudio Baglioni si ritira dalle scene

Grande perdita nella musica: addio alla voce di “California Soul”