Lady Gaga annulla 10 concerti: la cantante devastata dalla malattia

Perché i Green Day si chiamano così?

Cancellate le ultime dieci tappe del Joanne World Tour. Lady Gaga su Twitter: “Devo mettere me stessa e la mia salute al primo posto”.

Lady Gaga è stata costretta ad annullare le ultime dieci tappe del suo tour europeo a causa della fibromialgia, una sindrome che è caratterizzata da forti dolori e da una diffusa rigidità muscolare. “Devo mettere me stessa al primo posto, ha spiegato la popstar in una nota diffusa su Twitter, mettendo in luce come il dolore sia diventato talmente forte da limitarne la sua attività live.

Joanne: Lady Gaga annulla 10 concerti

“È estremamente dispiaciuta e profondamente rattristata dal fatto che non possa esibirsi per i suoi fan europei che hanno aspettato con tanta pazienza”, si legge nel comunicato circolato sull’account Twitter della cantante, che attualmente “è affidata a medici esperti che lavorano a stretto contatto con lei, in modo che possa continuare a esibirsi per i suoi fan negli anni a venire”.

La cantante avrebbe dovuto esibirsi domenica a Londra e poi a Manchester, prima di proseguire nelle altre tappe europee del Joanne World Tour in Svizzera, Germania, Svezia, Danimarca e Francia. Insomma, ancora una volta Lady Gaga ha dovuto rinunciare ai propri piani, impossibilitata dalla tremenda debilitazione provocatale dalla malattia.

Lady Gaga: la malattia con cui la cantante è costretta a combattere

Una patologia poco comune, a dire il vero, la fibromialgia, e spesso trascurata o non riconosciuta per la sua reale gravità: provoca dolori e rigidità muscolare diffusi, emicrania, astenia e disturbi dell’umore. Lady Gaga, che aveva diffusamente raccontato il proprio malessere dovuto alla malattia nel documentario Gaga: Five Foot Two, è stata costretta in diverse occasioni ad annullare o a rimandare le date dei suoi concerti.

“Ho scritto l’album Joanne per raccontare dei miei dolori fisici ed emotivi attraverso la storia familiare della morte della mia giovane zia nel 1974. L’ho scritto per guarire e trovare la forza, con la determinazione che ho imparato dalla mia famiglia di immigrati italiani” ha raccontato la cantante al secolo Stefani Germanotta (che proprio recentemente aveva incontrato un ramo della sua famiglia italiana sopracitata).

La cantante ha detto di essere devastata dal dolore, ma ha ribadito su Twitter di non vedere l’ora di poter ricevere l’abbraccio dei suoi fan: “Vi prometto che tornerò nelle vostre città. Amo questo show più di qualsiasi altra cosa. E amo voi, ma non dipende da me.”

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 05-02-2018

Alice Antonucci

Per favore attiva Java Script[ ? ]