Paura per Lana Del Rey: lo stalker della cantante è stato arrestato

Dopo che aveva scritto messaggi inquietanti sui social di Lana Del Rey, la polizia è riuscita a rintracciare Michael Hunt e ad arrestarlo.

A Orlando, in Florida, la polizia è riuscita a rintracciare e ad arrestare il 43enne Michael Hunt, intenzionato a rapire la cantante Lana Del Rey proprio in occasione di un suo concerto.

Hunt, che al momento dell’arresto è stato trovato in possesso di un coltello, aveva insospettito le forze dell’ordine dopo aver lasciato alcuni messaggi inquietanti sulle pagine social della cantante: “Voglio vedere la mia regina venerdì, e da quel giorno in avanti le nostre decisioni saranno una cosa sola.”

Lana Del Rey: lo stalker della cantante è stato arrestato

Dopo averlo arrestato, la polizia di Orlando ha fatto circolare una foto dell’uomo attraverso le proprie pagine social. Secondo le forze dell’ordine ci sarebbero motivi di credere che, dopo i post minacciosi, Michael Hunt avesse la reale intenzione di aggredire e rapire la cantante, che l’uomo considerava per l’appunto “sua moglie”.

ARRESTED: Michael Hunt, for aggravated stalking & attempted kidnapping w/a weapon. After receiving a tip we deemed a…

Pubblicato da Orlando Police Department su Sabato 3 febbraio 2018

Michael Hunt e i messaggi sospetti

“Venerdì me ne andrò per incontrare mia moglie, che sarà in città per un concerto, e dopo probabilmente non mi vedrete più“, aveva scritto Michael Hunt lo scorso 29 gennaio sulle pagine social di Lana Del Rey, spingendo le forze dell’ordine ad aprire un’indagine sul suo conto.

La sera del 3 febbraio Lana Del Rey infatti ha tenuto un concerto all’Amway Center, in Florida, che si è svolto regolarmente nonostante il timore iniziale che con Hunt in circolazione potesse succedere qualcosa. L’uomo, in possesso del biglietto per l’ingresso alla serata e di un coltello, è stato bloccato dalle forze dell’ordine a un solo isolato di distanza dal luogo, ed è stato immediatamente preso in custodia e trasferito all’istituto penitenziario Orange County Jail, dove un giudice ha stabilito che per lui non ci sarà la possibilità di rilascio neanche tramite cauzione.

Insomma, pericolo scampato per la cantante, che da poco rientrata dalle date europee del suo L.A To The Moon Tour ha voluto ringraziare i propri fan per la serata del 3 febbraio con un post su Facebook, in cui non ha fatto menzione all’episodio: “Grazie per essere venuti e per aver reso questo show incredibile e per aver mantenuto l’energia alta.”

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-02-2018