Rolling Stones: la NASA intitola alla band una pietra su Marte

La NASA intitola una roccia su Marte ai Rolling Stones

Una roccia su Marte è stata intitolata dalla NASA ai Rolling Stones: ecco l’ennesimo tributo ricevuto dalla storica band di Mick Jagger.

Anche su Marte ora ci sono i Rolling Stones. Le ‘pietre rotolanti’ più famose del pianeta Terra hanno infatti ricevuto un prestigioso omaggio da parte della NASA.

L’agenzia spaziale americana ha infatti intitolato una roccia del pianeta rosso alla band di Mick Jagger e Keith Richards Un ennesimo riconoscimento dell’importanza del gruppo britannico, che dopo aver conquistato il nostro pianeta ha adesso preso di mira anche lo spazio.

Rolling Stones: la NASA intitola alla band una roccia su Marte

La pietra in questione, poco più grande di una pallina da golf, fu oggetto di grande attenzione da parte degli scienziati della NASA. Quando infatti la sonda inviata sul pianeta rosso toccò il suolo nel novembre del 2018 parve rotolare per circa un metro. E allora quale miglior nome da affibbiarle se non Rolling Stone Rock?

The Rolling Stones
The Rolling Stones

Gli Stones ringraziano la NASA

La band con un comunicato ha ringraziato ovviamente l’agenzia spaziale: “Questa è sicuramente una pietra miliare nella nostra lunga e ricca storia. Un grande grazie alla NASA per averla realizzata“.

A ufficializzare la notizia è stato l’attore Robert Downey Jr. (interprete della saga di Iron Man, tra le altre cose) che, sul palco del Rose Bowl Stadium di Pasadena, in California, prima di un concerto della band, ha annunciato ai fan la lieta notizia.

E non è un caso che l’omaggio sia stato reso noto proprio in occasione di un concerto americano degli Stones. Il direttore della Planetary Science Division della NASA ha infatti dichiarato: “Quando abbiamo scoperto che gli Stones sarebbero stati a Pasadena, onorarli ci è sembrato un modo divertente per raggiungere i fan di tutto il mondo“.

Di seguito l’annuncio da parte di Robert Downey Jr.:

ultimo aggiornamento: 23-08-2019