Emanuele Spedicato, il commovente messaggio ai fan dalla moglie Clio

Clio, la moglie di Emanuele Spedicato, ha ringraziato per l’amore ricevuto da tutti con un post su Instagram.

Ormai alle spalle i momenti peggiori per Emanuele Spedicato, anche se la moglie Clio attende ancora con ansia una vera e propria buona notizia. Intanto l’affetto dal web continua a giungere senza sosta e la donna ha voluto ringraziare tutti con un post.

Emanuele Spedicato, il post Instagram della moglie Clio

Le condizioni di Emanuele Spedicato restano stazionarie. I momenti peggiori sembrano ormai alle spalle, con il chitarrista dei Negramaro che tiene duro e lotta per sé e la sua famiglia. Colpito da emorragia cerebrale lo scorso 17 settembre, è stato ritrovato privo di sensi da sua moglie Clio, che in questi giorni ha toccato con mano l’onda d’affetto che ha circondato suo marito.

Tantissimi i messaggi ricevuti, ai quali la donna ha voluto rispondere con un post molto sentito, indirizzato a chiunque abbia fatto sentire la propria voce in questi drammatici giorni: “La natura mi ha posto dinanzi all’ineluttabilità della vita già per due volte. Dinanzi alla consapevolezza della fragilità umana. Ora però è diverso perché ciò è accaduto alla persona più bella che abbia mai conosciuto, al mio presente, al mio futuro. Al mio tutto. All’Amore in persona. Scrivo grazie ad amici vicini e lontani, a sconosciuti e conoscenti, a star e fan per il sostegno, le preghiere e l’energia positiva che state dimostrando”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Clio Evans (@clioevansofficial) in data:

Emanuele Spedicato, le condizioni del chitarrista dei Negramaro

Si continua a sperare che tutto possa andare per il meglio per Emanuele Spedicato. Tanti i messaggi d’amore inviati al chitarrista dei Negramaro, fra cui quello del cantante Giuliano Sangiorgi presente sul posto e sul web, con un post commovente, che li mostra insieme, sul palco.

La prima parte, la peggiore, sembra ormai essere superata. Le condizioni del chitarrista non sono peggiorate. Non è di certo la miglior notizia possibile, ma resta comunque un aggiornamento positivo. I sanitari dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce spiegano come continui il monitoraggio dei parametri vitali e l’evoluzione della grave patologia.

La sua prognosi resta riservata ma c’è speranza. Dopo il duro colpo iniziale, Lele non ha dovuto subirne altri e questo rappresenta l’appiglio cui sua moglie Clio è aggrappata: “Sono certa che in qualche modo gli stia arrivando l’ondata d’amore di questi giorni, incoraggiandolo a reagire. Conoscendolo, Lele vi ringrazierebbe con un abbraccio, uno ad uno”.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/p/Bn9bEnWCugk/?hl=it&taken-by=clioevansofficial

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-09-2018