Giuliano Sangiorgi, messaggio commovente per Lele Spedicato

Giuliano Sangiorgi ha pubblicato un post commovente per Lele Spedicato, ricoverato in ospedale in condizioni critiche.

Il mondo della musica si è stretto intorno a Lele Spedicato e alla sua famiglia. Giuliano Sangiorgi, così come il resto dei Negramaro, è ora al fianco del proprio amico, nella speranza che tutto possa risolversi per il meglio. Toccante il breve post che il cantante ha voluto dedicargli.

Giuliano Sangiorgi, un post per Lele Spedicato

Il noto chitarrista Lele Spedicato, membro dei Negramaro, è stato ricoverato d’urgenza per una emorragia cerebrale. Il mondo della musica si è stretto intorno a lui, la sua famiglia e la band, in attesa di notizie positive.

Tutti restano con il fiato sospeso, nella speranza che il tutto possa risolversi per il meglio, con l’uscita dall’ospedale e il pieno recupero di Lele, che intanto riceve messaggi di supporto da amici, colleghi e fan. Non poteva mancare all’appello Giuliano Sangiorgi, frontman della band, che resta al fianco dell’amico e ha pubblicato un commovente post su Facebook.

Nella foto apparsa sul suo profilo lo si vede impegnato in un live, mentre abbraccia proprio Lele. I due ridono, complici come sempre. È questa l’immagine che Giuliano tiene stretta a sé, ed è come spera il suo caro amico possa tornare: “Resta qui con me, fratello mio!”.

Negramaro, Lele Spedicato: le sue condizioni

Il 17 settembre Lele Spedicato è stato ricoverato d’urgenza presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce. È ancora in rianimazione per una emorragia cerebrale. Le sue condizioni sono stazionarie, con i medici che hanno spiegato come i parametri vitali risultino buoni.

Filtra un leggero ottimismo, considerando come non ci siano stati peggioramenti nella notte tra il 17 e il 18 settembre. Allo stato attuale non si prende in considerazione l’ipotesi di un intervengo chirurgico, con la prognosi del chitarrista che resta riservata.

Intanto continuano ad arrivare messaggi di sostegno dai social. Sul web rimbalza costantemente un “Forza Lele” generale. Molti pensano inoltre alla sua famiglia, sperando che il 37enne possa tornare a casa da sua moglie, Clio Evans, incinta del loro primo figlio. È stata proprio lei a trovarlo privo di sensi a bordo piscina, e ora non vuole altro che riaverlo al suo fianco. Qualche mese fa, in un’intervista, diceva del suo Lele: “Mi ha ridato fiducia nella vita”.

[amazon_link asins=’B076D1RPG4,B01LTHLWYA,B01M3NYLOK’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’e10d7e8f-bbdb-11e8-b206-ed45ab84fe42′]

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/MrLeleOfficial/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-09-2018