Arisa, la mamma Assunta coinvolta in un'operazione contro i falsi invalidi

Arisa, la madre coinvolta nel caso dei falsi invalidi: “Fingeva di non poter camminare”

Assunta Pippa, madre di Arisa, è indagata – insieme ad altre persone – nella maxi operazione condotta dalla Procura di Potenza contro i falsi invalidi.

Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, la donna avrebbe ottenuto l’invalidità fingendo di non riuscire a camminare, con l’aiuto di un intermediario e di un legale. A diffondere la notizia è stata la trasmissione di Canale 5 Mattino Cinque.

Arisa, la madre indagata nella maxi operazione sui falsi invalidi

La madre di Arisa ha truffato lo Stato, fingendosi falsa invalida? A questa domanda sta cercando di dare una risposta la Procura di Potenza che ha avviato una maxi operazione contro i falsi invalidi.

La signora Assunta Santarsiero (coniugata Pippa) avrebbe truffato l’INPS per 24 mila euro. La madre dell’artista, dunque, è finita nel registro degli indagati, insieme ad altre persone che, come lei, sarebbero coinvolte nello scandalo di compravendite di falsi attestati di invalidità e certificati medici.

Al momento, l’operazione ha portato all’arresto di sei soggetti e il coinvolgimento totale di 40 persone.

Arisa
Arisa

Arisa, la madre avrebbe finto di non riuscire a camminare

Assunta avrebbe attuato una messa in scena per ottenere una indennità di accompagnamento, pari a 805 euro mensili che le sarebbero stati corrisposti dal 2017 ad oggi. 

La signora avrebbe realizzato l’intero iter al fine di percepire il sussidio di invalidità, sostenendo di non riuscire a camminare e di aver bisogno del sostegno di una sedia a rotelle e dell’aiuto del marito per le normali funzioni di deambulazione

La somma sarebbe stata riconosciuta alla donna, grazie all’intermediazione di un avvocato e di una persona che avrebbe aiutato, poi, a completare il riconoscimento della suddetta indennità.

La Santarsiero, in merito alla sua condizione, avrebbe dichiarato a Mattino Cinque: “Non sto bene, Io sto combattendo contro la ‘Bestia’. La sedia a rotelle? La uso un po’ sì e un po’ no. La prendo sempre quando esco di casa”.

Questa la notizia diffusa da Mattino Cinque anche attraverso Facebook:

ultimo aggiornamento: 24-09-2019