La classifica dei singoli FIMI: le canzoni più scaricate e ascoltate in streaming in Italia, settimana dopo settimana.

Ventinovesima settimana del 2021, è tempo di una nuova classifica Fimi. Il mercato discografico è ripartito dopo l’emergenza Covid che ha messo in ginocchio il mondo intero. Andiamo a scoprire insieme la top ten di questa settimana, le new entry nei primi 50 posti e le canzoni che hanno fatto il maggior balzo in avanti e indietro.

Classifica singoli FIMI: la top ten

Cambia la prima posizione, in una classifica che vede il declino delle canzoni di Sanremo, a favore dell’exploit delle hit estive, e non solo Mille.

Sfera Ebbasta
Sfera Ebbasta

Ecco tutte le variazioni nella top ten della classifica dei singoli:

1 – Mi fai impazzire di Blanco e Sfera Ebbasta (+1)
2 – Mille di Fedez, Orietta Berti e Achille Lauro (-1)
3 – Malibu di Sangiovanni (=)
4 – Makumba di Noemi e Carl Brave (+2)
5 – Un bacio all’improvviso di Rocco Hunt e Ana Mena (=)
6 – Pistolero di Elettra Lamborghini (-2)
7 – I Wanna Be Yours Slave dei Maneskin (+1)
8 – Marea di Madame (+3)
9 – Loca di Aka 7even (-2)
10 – Mohicani dei Boomdabash con Baby K (-1)

La classifica italiana delle canzoni

Complice l’emergenza Coronavirus, che ha rallentato il mercato discografico in tutto il mondo, come tutti gli altri mercati, sono poche le new entry in top 100: al 55simo posto Loco di Justin Quiles; al 79esimo posto Bongo cha cha cha dei Goodboys; all’87esimo Destri di Gazzelle; al 90esimo Meglio di sera di Emma Muscat; al 97esimo Kiss Me More di Doja Cat; al 100esimo Higher Power dei Coldplay.

Il salto in avanti più significativo è quello di Marea di Madame, che passa dall’11esimo all’ottavo posto, entrando in top 10. Lo scivolone più importante è quello di Ti raggiungerò di Fred De Palma, che passa dal 15esimo al 21esimo posto, uscendo dalla top 20.

Di seguito il video di Mi fai impazzire di Sfera Ebbasta e Blanco:

TAG:
Classifica Fimi strillo

ultimo aggiornamento: 25-07-2021


Classifica dei passaggi radiofonici: Mille resta al primo posto, sale Marco Mengoni

Ricordi i tormentoni di vent’anni fa?