Paul Stanley dei Kiss è di nuovo positivo al Coronavirus: la variante Omicron ha ‘bucato’ il vaccino.

Brutte notizie in casa KISS! Paul Stanley è positivo al Covid… di nuovo. Il cantante della band aveva già contratto il virus non molte settimane fa, riuscendo però a venirne fuori. Pur essendosi vaccinato, la nuova variante Omicron, che sta mettendo in serissime difficoltà gli Stati Uniti, lo ha colpito, riuscendo a ‘bucare’ il vaccino e a infettare tutta la sua famiglia.

chitarra Stratocaster
Chitarra Stratocaster

Paul Stanley dei KISS ha di nuovo il Covid

Non è bastato un vaccino a difendere Paul Stanley dal contagio da Covid. La nuova variante Omicron, che ormai è dominante negli Stati Uniti, è infatti riuscito a sconfiggere le sue difese immunitarie, portando alla sua nuova positività. Lo ha annunciato lo stesso cantante sui social: “Ecco la mia faccia di Omicron! Sì, tutta la mia famiglia ce l’ha“. Fortunatamente i suoi sintomi sono leggeri: stanchezza, raffreddore. I suoi familiari invece non hanno alcun sintomo. Nonostante il nuovo disagio, Stanley è comunque certo di aver fatto tutto come si deve: “Fate quello che volete, io sono così felice di essermi vaccinato“.

Di seguito il post:

KISS e Covid: i membri della band malati

Non è la prima volta che i KISS, oltre allo stesso Stanley, hanno a che fare con il Covid. Anzi, quella tra il Coronavirus e la band sembra essere una vera e propria faida. Lo stesso cantante era risultato positivo nel mese di agosto, e pochi giorni dopo era toccato a Gene Simmons. Un membro del loro staff aveva peraltro perso la vita proprio a causa della malattia, causando una serie di infinite polemiche che ancora non sono state messe del tutto a tacere, e che si rinnoveranno dopo questo ennesimo contagio.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/KISS

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus Rock

ultimo aggiornamento: 27-12-2021


Fedez è positivo al Covid: contagiata anche Chiara Ferragni

Ornella Vanoni attacca i Ferragnez: “Meglio la vera felicità, non la loro”