Attraverso un post su Instagram, Katy Perry ha voluto annunciare ai fan il sesso del primo figlio in arrivo dalla relazione con Orlando Bloom.

Katy Perry è incinta, e questo ormai tutti lo sanno. Da qualche giorno però la popstar ha voluto condividere con i fan un’altra informazione importante: il sesso del nascituro!

La cantante non ha voluto attendere per scoprire se il bebè in arrivo sarà maschio o femmina, e una volta venuta a conoscenza del ‘segreto’ ha voluto condividerlo immediatamente con i suoi milioni di fan in tutto il mondo. Ecco il post con il grande annuncio.

Katy Perry è incinta e svela il sesso del bambino

Per dare la notizia a tutti i suoi fan, Katy ha utilizzato una foto in primo piano di Orlando Bloom con il viso cosparso da una panna rosa, e nella didascalia ha scritto: “È una bambina“.

Fiocco rosa dunque il casa Perry-Bloom. Un grande annuncio che ha fatto impazzire tutti i suoi fan (comprese Dua Lipa e Rita Ora), che hanno commentato la foto congratulandosi con i due genitori per la nascita di quella che sarà sicuramente una bambina stupenda!

Ecco il suo post:

View this post on Instagram

💕 it’s a girl 💕

A post shared by KATY PERRY (@katyperry) on

Katy Perry e Orlando Bloom: primo figlio in arrivo

La notizia della gravidanza era stata data dalla stessa Katy il 5 marzo scorso attraverso il video del suo nuovo brano, Never Worn White. Nella clip si poteva infatti vedere per la prima volta la cantante con il pancione. Un modo molto originale per poter dare al mondo l’annuncio del lietissimo evento, arrivato anche prima del loro matrimonio, che avrebbe dovuto essere celebrato questa estate ma che sarà rinviato a causa del Coronavirus.

Ricordiamo che per Katy si tratterà del primo figlio, mentre Orlando ha già un bambino, il piccolo Flynn di 9 anni, nato dalla relazione con la sua ex moglie Miranda Kerr.

Katy Perry
Katy Perry
TAG:
Katy Perry people

ultimo aggiornamento: 06-04-2020


Emma Marrone su Instagram: “Mi manca la mia famiglia”

Elton John istituisce un fondo da 1 milione di dollari per combattere il Coronavirus