Iva Zanicchi è tornata a parlare della morte del fratello per Covid e ha lanciato un appello alle autorità competenti per permettere almeno a un parente di stare con i malati.

Non si placa la rabbia di Iva Zanicchi nei confronti del Coronavirus e del modo in cui è stata gestita l’emergenza. A causa del Covid, la cantante, che ha passato diversi giorni in ospedale, ha perso da poco il fratello Antonio proprio per il virus. Purtroppo però non lo ha potuto salutare un’ultima volta e non ha potuto essergli accanto nel momento più duro. Per questo ha lanciato un appello alle autorità: “Non lasciate morire le persone da sole!“.

Iva Zanicchi parla della morte del fratello Antonio

Intervenuta a Domenica Live, l’Aquila di Ligonchio si è commossa parlando della sua battaglia contro il virus che le ha portato via l’amato fratello Antonio. Pur essendo cardiopatico, Iva non si sarebbe mai aspettata di vederlo morire così, da solo, in pochi giorni.

Iva Zanicchi
Iva Zanicchi

Stava benino, eravamo nello stesso reparto“, ha ricordato la Zanicchi. La situazione all’inizio non sembrava così drammatica, anche se Antonio aveva una febbre che non riusciva a scendere. Purtroppo però in poco tempo il suo quadro clinico è precipitato, fino all’epilogo che nessuno avrebbe voluto. Il loro ultimo saluto se lo sono dati un’ultima volta attraverso una videochiamata, anche se la videocamera dello smartphone non funzionava.

L’appello di Iva Zanicchi a Domenica Live

Il fratello di Iva è morto da solo: “Non mi hanno permesso di andare da lui, neanche bardata. Noi non lo abbiamo più visto. Anche per questo non riesco a elaborare questo dolore“. Un racconto che è testimonianza chiara di quanto hanno dovuto vivere decine di migliaia i persone in tutta Italia.

Per Coronavirus si muore da soli, senza i propri affetti vicino. E questo è crudele. Per questo la cantante ha voluto lanciare un appello accorato alle autorità competenti: “Per favore, voi dovete permettere che ci sia almeno una persona, non una folla, quando vedete che un figlio, una madre o un fratello sta morendo. Dovete permettere che un parente gli stia vicino, gli prenda la mano e rimanga lì almeno cinque minuti“.

Di seguito un appello di Iva ai propri fan in vista di questo Natale diverso:

TAG:
iva Zanicchi

ultimo aggiornamento: 14-12-2020


Pupo confessa: “Da giovane mi sono infatuato di un uomo”

Fedez in versione Babbo Natale: il rapper regala 5mila euro a cinque lavoratori