Irama è stato accusato da Le Iene di aver plagiato il brano Nera: la reazione del cantante è stata però veemente.

Irama nel mirino de Le Iene. Il giovane cantautore – che abbiamo conosciuto grazie alla sua partecipazione ad Amici di Maria De Filippi – è stato raggiunto dagli inviati del noto programma di Mediaset per avere delle delucidazioni in merito a un presunto plagio.

Nell’occhio del ciclone, infatti, è finito il brano Nera, che è stato un grande successo nell’estate del 2018. Il cantante, però, ha rifiutato un’accusa del genere e si è attivato subito per dimostrare a Le Iene che si sbagliavano e che la verità era un’altra.

Irama accusato di plagio per Nera, ma lui non ci sta

Le Iene si sono recate da Filippo Fanti – in arte Irama – per fargli notare che la canzone Nera è un plagio di una canzone di Domenico Di Puorto, dal titolo Fuori Tutto Brilla.

Prima di affermare tutto ciò, gli inviati del programma di Italia 1 si sono rivolti a un perito fonico, il quale ha fornito loro una propria versione dei fatti:

La figurazione musicale è quasi identica […], conferendo ai brani una somiglianza insindacabile“.

Questa è la ricostruzione fatta dall’inviato Nicolò Devitiis che, insieme a Domenico, ha incontrato Irama per avere delle delucidazioni in merito. Irama, però, pensava che il suo fosse uno scherzo, in stile Iene.

Ecco il suo commento:

È uno scherzo, è palese. Non l’ho mai sentita, è palesemente uno scherzo, però non vi sta riuscendo. […] Ragazzi, state dando un messaggio sbagliato e pericoloso […] Non ho mai sentito la tua canzone in tutta la mia vita e ti dico che nella musica è tanto importante farsi il mazzo, metterci amore. Non pensare mai a fare queste cavolate, pensa a metterci amore nella musica“.

Il video di Nera:

Irama: “Nera non è un plagio, ecco le prove”

Irama non si è fatto intimorire dalle accuse di presunto plagio mosse nei suoi confronti da Le Iene in merito al brano Nera e, poco dopo aver parlato con Nicola Devitiis, ha postato una foto su Instagram:

https://www.instagram.com/p/B6HJYY5qjUH/?utm_source=ig_web_copy_link

Come potete vedere, l’artista – che, qualche tempo fa, ha litigato con Francesco Facchinetti – ribadisce il fatto che il brano è stato scritto nel 2017, fornendo delle prove concrete.

Ecco cosa scrive in didascalia: “Ho visto con molto dispiacere un servizio in cui un ragazzo sostiene di aver inviato un brano simile a Nera 3 mesi prima della pubblicazione al mio ex management, ovvero nel febbraio 2018. Nera è stata scritta nel 2017, come dimostra questa email“.

Irama
Irama
TAG:
Irama people

ultimo aggiornamento: 16-12-2019


Tiziano Ferro in lacrime da Mara Venier: ecco il motivo

Emma Marrone ed Enrico Nigiotti stanno insieme? Sul web impazza il gossip