I concerti indimenticabili del 2019 in Italia: da Jovanotti ai Muse

I concerti indimenticabili del 2019 in Italia

I concerti del 2019 in Italia che non dimenticheremo: dal Jova Beach Party alla residency di Vasco Rossi a San Siro.

Il 2019 se n’è ormai andato, ma ci sono delle emozioni vissute negli ultimi dodici mesi che rimarranno con noi per sempre: quelle dei concerti. Sono stati tanti i grandi eventi in Italia che hanno fatto la storia nell’ultimo anno del decennio, live che non dimenticheremo facilmente.

Dagli show di Big italiani come Jovanotti e Vasco allo spettacolo rock ed elettronico dei Muse, ecco i concerti più importanti del 2019 in Italia.

I concerti indimenticabili del 2019 in Italia

Partiamo dai grandi cantanti italiani, e partiamo dal tour più incredibile probabilmente del decennio: il Jova Beach Party. Una mega festa sulle spiagge italiane che ha coinvolto decine e decine di artisti di tutto il mondo, ha fatto discutere gli ecologisti e ha regalato momenti di puro spettacolo.

Il tutto animato da un Jovanotti in grande spolvero, capace di riempire con circa 100mila persone non un palazzetto, ma Linate per l’ultima tappa della tournée.

Se Lorenzo è stato grande, Vasco Rossi non è stato da meno. Nel 2019 il rocker di Zocca è stato protagonista di una manciata di date, ma ha fatto doppiamente la storia: ha riempito San Siro per un residency di sei date quasi consecutive; ha portato una grande produzione in Sardegna, là dove solo i grandissimi osano arrivare.

Ma il 2019 è stato anche l’anno di un altro tour che difficilmente dimenticheremo: quello che ha portato in giro per gli stadi Laura Pausini e Biagio Antonacci, due delle popstar più importanti della musica italiana negli ultimi 30 anni.

Laura Pausini
Laura Pausini

I grandi show delle star internazionali

Ovviamente, non sono mancati i grandi concerti dei più importanti artisti internazionali. Vale la pena ricordare il live di Billie Eilish al Milano Rocks. In primis perché si è trattato dell’unica data italiana dell’artista simbolo del 2019. In secondo luogo perché la giovane popstar ha portato avanti il concerto quasi fino alla fine con una sola gamba, a causa di un brutto infortunio.

Meno problemi ha avuto Ed Sheeran, che ha fatto tappa in Italia con il suo lunghissimo Divide Tour e ha insegnato a tutti come si crea un’emozione senza l’utilizzo di effetti speciali: basta una chitarra, la propria voce e una manciata di canzoni sincere, che riescano a parlare al cuore di tutti noi.

Chiudiamo infine con i Muse, che hanno fatto tappa a Roma e Milano per portare il loro show futuristico, basato sul rock ma con un’impronta elettronica ormai preponderante. Tra giochi di luce e momenti da musical, i loro concerti sono stati senza dubbio la cosa più spettacolare di questo 2019.

Di seguito il video della loro Pressure:

ultimo aggiornamento: 02-01-2020