Gué Pequeno: “Figli? Ho vissuto un aborto volontario, e va bene così”

Gué Pequeno non vuole figli: la confessione del rapper milanese, che ha raccontato un aborto volontario che lo ha visto indiretto protagonista.

Gué Pequeno è un artista ormai noto a tutti. Chi ancora non lo conosceva per la sua musica ha potuto ammirarlo e, chissà, forse anche apprezzarlo come coach di The Voice of Italy 2019.

Personaggio perfettamente immerso nella cultura hip hop di provenienza, Gué è oggi un 38enne di successo e molto felice della sua vita, nonostante non abbia una compagna né dei figli.

Di costruirsi una famiglia, infatti, ha ammesso di non avere alcuna voglia. Ecco la sua confessione ai microfoni di Vanity Fair, tra amori falliti e un aborto volontario che lo ha visto protagonista.

Le dichiarazioni di Gué Pequeno a Vanity Fair

Nel raccontare la sua storia, in cui la droga e il lusso sono assoluti protagonisti, Gué ha tenuto a precisare durante l’intervista che sa bene che le cose che rendono felice sono altre: “Penso che la felicità non te la portano le cose, ma forse qualcuno. Ho una bella casa, un macchinone, i vestiti, ma…“.

Un ‘ma’ che sembrerebbe portarci alla mancanza di una sana vita di coppia, e magari di una famiglia. Invece non è così. Gué racconta di aver vissuto alcune esperienze di convivenza, ma nessuna ha mai funzionato, perché tutte le donne a un certo punto si aspettano un impegno che lui non può garantire.

Gué Pequeno
Gué Pequeno

Gué Pequeno e i figli: la confessione del rapper

Proprio per questo ha scelto di rinunciare a ogni sogno di paternità. Una decisione che può sembrare drastica, ma che riesce a spiegare lucidamente: “Mi è capitato, come a molti, di affrontare la brutta esperienza dell’interruzione volontaria di gravidanza. Con il senno di poi mi dico: meglio così“.

Non nega il rapper che i figli possano portare felicità, ma crede che non possano davvero cambiare la vita, come provato da alcuni suoi amici, padri di famiglia, che si comportano oggi in maniera peggiore di quanto facessero da single. E lui non vorrebbe mai vivere come loro, facendo tutto di nascosto.”Non voglio avere ansie e sensi di colpa“, sentenzia. E forse è giusto così.

Di seguito 2%, uno degli ultimi successi del rapper dei Club Dogo:

ultimo aggiornamento: 25-06-2019