Gigi d’Alessio si racconta a Domenica In: “A Sanremo volevo portare…”

Perché i Green Day si chiamano così?

Dopo la notizia del crack finanziario Gigi D’Alessio è tornato a raccontarsi ospite di Pippo Baudo a Domenica In su RaiUno

C’è chi lo ama e chi lo “odia” ( musicalmente parlando) ma una cosa è certa: Gigi d’Alessio è e rimane uno dei più grandi artisti italiani. L’artista partenopeo nei giorni scorsi è stato ospite della trasmissione Domenica In, il contenitore domenicale in onda su RaiUno condotto da Chiara Francini e Pippo Baudo, in cui ha parlato della sua carriera e della sua grande passione: la musica.

L’intervista è iniziata con Gigi D’Alessio al pianoforte ed è proseguita con un  viaggio musicale e professionale degno di essere conosciuto.

Arrivare a Sanremo era come arrivare a Lourdes e chiedere la grazia

Pippo Baudo ha raccontato il loro primo incontro, quando Gigi D’Alessio si è presentato da lui con diversi cd chiedendogli di ascoltarli. Il presentatore ne sentì uno e rimase colpito di fronte a una canzone in particolare. A quel punto D’Alessio ha intonato Scusami, uno dei suoi più grandi successi e ha ricordato l’esperienza di Sanremo che lo rese famoso in tutta Italia.

La mia vita non è cambiata. Sanremo rimane e rimarrà per sempre la vetrina più importante della musica italiana. Per me arrivare a Sanremo era come arrivare a Lourdes e chiedere la grazia. Avevo voglia di arrivare fuori Napoli e portare al tempo stesso la mia Napoli. Lì ho portato un pezzo della mia vita. Arrivai decimo, ma il numero 10 era il numero di Maradona e questo mi rese felice lo stesso.

Quei ricordi hanno portato il cantante a intonare Non dirgli mai, un’altra delle sue hit. Quando invece Pippo Baudo ha accennato all’amore per Anna Tatangelo, Gigi D’Alessio non ha potuto che cantare Un nuovo bacio.

Il cantautore partenopeo ci ha tenuto a chiarire alcuni punti sulla sua situazione:

“Contro di me c’è stato un vero e proprio sciacallaggio mediatico, una violenza carnale. Mi è venuto lo schifo. Fortunatamente non è successo nessun disastro io comunque ho fiducia che chi mi deve dei soldi me li restituirà. Se Dio lo vorrà me li restituiranno, altrimenti io penso ci sia una giustizia che va al di là”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 01-11-2016

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]