Elodie è andata su tutte le furie su Instagram, sfogandosi tramite le storie: tutta colpa di un tentativo di truffa ai suoi danni.

Avete mai visto Elodie su tutte le furie? Ora potete, grazie a un duro sfogo su Instagram che è diventato virale sul web. “Siete capaci di rompere il ca**o in molteplici modi“, così è esplosa la cantante romana sui social, infuriata per un tentativo di truffa ai suoi danni. Proviamo a ricostruire cosa è successo!

Elodie truffata: lo sfogo su Instagram

Tutto è iniziato da una storia in cui ha pubblicato uno screen shot con una serie di messaggi sospetti, in cui si legge: “Nuovo accesso al tuo account nei pressi di Milano. Autorizza o blocca“. Per farlo bisognava cliccare su un link. Tutto normale? Solo apparentemente.

Elodie
Elodie

Nelle successive storie, direttamente dalla sua vasca da bagno per cercare di rilassare i nervi, la cantante 31enne ha infatti raccontato ai fan di aver scoperto che si trattava di una truffa, sbottando nella maniera già riportata. Con una sportività fuori dal comune, ha però aggiunto: “Questo vi fa onore, però…“. Di seguito il video, postato da Trash Italiano e diventato rapidamente virale sul web:

Elodie a pranzo a Milano con i serpenti

In questi giorni la cantante di Andromeda ha avuto comunque modo di godersi anche qualche momento di spensieratezza. È stata infatti paparazzata in un noto ristorante milanese in compagnia di amici o colleghi di lavoro, ed è apparsa più divertita e allegra che mai. A colpire è stato però soprattutto il suo look, come sempre impeccabile. Da poco la popstar ha firmato una partnership con Bulgari e si è innamorata di alcuni gioielli, tanto da scegliere di portarli con sé anche nel privato, non solo per gli scatti pubblicitari. Così, a pranzo con gli amici sfoggia una borsa da oltre 3mila euro, mentre al dito ruba gli occhi un anello della collezione Viper che supera i 7mila euro.

TAG:
Elodie

ultimo aggiornamento: 21-05-2021


“Sono stata stuprata e scaricata incinta per strada”: il dramma di Lady Gaga

La denuncia di Stash: “Angherie nei confronti di mia figlia di 5 mesi, che schifo”