Elisa ha pubblicato un post per ricordare gli zii, morti a causa del Covid: le commoventi parole della cantautrice di Monfalcone.

Un brutto lutto ha colpito Elisa! La cantautrice friulana ha dovuto dire addio a due suoi amati zii, zio Franco e zia Dani, persone speciali nella sua vita. Sono stati loro infatti i primi a credere in lei e a metterla sul palco quando aveva solo quattro anni. Purtroppo entrambi sono stati portati via dal maledetto Covid, un incubo in cui ancora ci troviamo immersi. Attraverso i social, la cantante ha voluto scrivere un commovente ricordo per entrambi, con parole che sono arrivate dritte al cuore dei fan.

Elisa ricorda gli zii morti per Covid

In apertura del suo post, la cantautrice di Monfalcone ammette che è quasi impossibile accettare che il Covid possa portare via persone così importanti nella propria vita, all’improvviso, senza poter far nulla per evitarlo. “Mi avete messa su un palco che non avevo ancora quattro anni“, ricorda affettuosamente Elisa, legata visceralmente ai suoi amati zii.

Elisa Toffoli
Elisa Toffoli

Continua ancora l’artista: “Zia, insieme alla mamma e a Feclie mi hai aperto una finestra sul palcoscenico, sull’arte, sull’immaginazione, sull’arte della trasformazione. È stata una fortuna immensa poter essere lì con voi mentre costruivate i vostri spettacoli e assorbire quell’energia creativa e quel senso di potere e di magia che emanavate. È lì che ho iniziato a decidere che avrei deciso, che avrei ascoltato quello che avevo dentro. Lì ho imparato che era possibile farlo“.

Elisa in lutto per gli zii

Un dolore atroce per Elisa, che ricorda quanto gli zii fossero brillanti e liberi, fortissimi nelle loro umane fragilità e pieni di coraggio. Un esempio grandissimo per lei e non solo, avanguardia nei primi anni Settanta nella provincia del Friuli: “Avete scavalcato barriere di ogni genere, in nome della libertà e dell’arte. Dei giganti. Sempre tornerò ai vostri occhi concentrati, ai vostri volti sognanti, sempre m’ispireranno“.

Ma la cosa più preziosa e immortale è il vostro spirito“, conclude la cantautrice: “Esprimersi. Cantare. Ballare. Essere. Vivere. Piangere. Ridere. Questo si tramanda e questo rimane. Per sempre. Continuerò per me stessa, e anche per voi. Come prima e di più. La vita ci racconterà tutti, non le parole. Buon Viaggio nella Luce, zia Dani e zio Franco, sarete sempre con noi“. Di seguito il suo post:

TAG:
coronavirus Elisa

ultimo aggiornamento: 12-04-2021


Addio a DMX: il rapper è morto a 50 anni

Pupo e il dramma della malattia della madre: “È in un’altra dimensione”