Elisa ha annunciato di aver donato l’intero incasso del suo ultimo tour ai musicisti, alla crew e a chiunque abbia lavorato all’organizzazione dei concerti.

Elisa ha scelto di donare l’intero incasso dei suoi ultimi concerti ai musicisti e alla crew che hanno lavorato con lei. Lo ha annunciato la stessa cantautrice di Monfalcone su Instagram per far aprire gli occhi su un problema che necessita di una soluzione in tempi rapidi. L’artista ha rinunciato ai suoi emolumenti, così come il suo entourage, il suo manager e la sua agenzia, per far sì che i tanti professionisti che hanno lavorato agli spettacoli potessero ricevere il doppio del compenso abituale.

Elisa dona l’incasso del tour alla sua crew

Ragazzi, il tour si è concluso e sono felice e grata a tutte le persone che lo hanno reso possibile“, ha scritto la cantautrice su Instagram, ringraziando il pubblico, la sua agenzia, il suo management e tutti quelli che hanno lavorato con lei. In particolare, Elisa ha ringraziato l’agenzia e il suo manager Stefano Settepani per aver accettato di rinunciare al proprio compenso economico, donato ai musicisti e alla crew di questo tour.

Elisa Toffoli
Elisa Toffoli

La mia ricompensa è quella di sapere di aver fatto una cosa utile e a mio parere giusta“, ha scritto la Toffoli, che in questi mesi si è spesa per chiedere anche al governo un aiuto per il settore dello spettacolo, formato da tante figure professionali non certo multimilionarie.

Elisa chiede aiuto per i lavoratori dello spettacolo

Nel suo post, l’artista ha riacceso i fari sul problema dei lavoratori dello spettacolo, come fatto in questi giorni anche da Fedez: “Penso che sia fondamentale lavorare tra cittadini e governo alla formazione di un database preciso e dettagliato per regolarizzare tutte le professioni e le categorie del settore dello spettacolo, nella trasparenza più totale, per poter gestire al meglio anche tutt i fondi di emergenza. Fondi che per fare davvero la differenza, a mio parere dovrebbero avere una cadenza mensile, come degli stipendi“. Di seguito il post di Elisa:

View this post on Instagram

Ragazzi, il tour si è concluso e sono felice e grata a tutte le persone che lo hanno reso possibile. In primis Voi. Ringrazio la mia agenzia live F&P e Ferdinando Salzano e il mio management Stefano Settepani per aver rinunciato insieme a me a percepire un compenso economico. Tutto il ricavato è andato a musicisti e crew, che sono stati pagati il doppio, simulando un tour di una durata un pó più lunga e con un guadagno quindi più cospicuo. La mia ricompensa è quella di sapere di aver fatto una cosa utile e a mio parere giusta. Come ho già detto, penso che sia fondamentale lavorare tra cittadini e governo alla formazione di un database preciso e dettagliato per regolarizzare tutte le professioni e le categorie del settore dello spettacolo, nella trasparenza più totale, per poter gestire al meglio anche tutti i fondi di emergenza. Fondi che per fare davvero la differenza, a mio parere dovrebbero avere una cadenza mensile, come degli stipendi. Si dovrebbe trovare una formula per distribuirli in base alla dichiarazione dei redditi dell’anno o degli anni precedenti. La realtà è che la crisi la possiamo combattere con il realismo e la trasparenza e mettendo le risorse là dove servono e non dove non fanno alcuna differenza. Non si dovrebbe fare finta di niente. Abbiamo un problema. Ci sono molti modi per risolverlo tranne il negare che esista nella sua complessità. @friendsandpartners @ste.settepani @andreafontanadrum @luchi73 @andrea_ringo_rigonat @robymontanari @__matteobassi__ #restiamouniti #sosteniamoci #strongertogether
 📸Foto di @nomaxsnap

A post shared by ELISA TOFFOLI Official (@elisatoffoli) on

TAG:
Elisa

ultimo aggiornamento: 14-10-2020


Alicia Keys senza veli su Instagram fa impazzire i fan!

Lutto per Francesco Renga: è morto il papà Salvatorico