La cantante gallese Duffy ha rivelato in un post su Instagram di essere stata rapita, drogata e violentata per giorni: ecco il suo drammatico racconto.

Duffy confessa di essere stata rapita e violentata per giorni! Una rivelazione shock da parte della popstar gallese. Dopo anni di silenzio, la cantante è tornata a parlare sui social con un lungo post in cui racconta il suo dramma.

Una storia tragica, ma con lieto fine, che è stata affidata a una lunga intervista che verrà diffusa nei primi giorni di aprile. L’artista di Mercy ha invitato comunque i fan a restare tranquilli, perché il peggio è passato, e a rivolgerle qualunque domanda abbiano in mente.

Duffy è stata rapita e violentata

Dopo anni di silenzio, la popstar gallese è tornata a parlare. Ma il suo racconto non è quello che ci si sarebbe aspettati. “Sono stata violentata, drogata e tenuta prigioniera per alcuni giorni“, ha spiegato la cantante, entrando poi nel dettaglio della sua confessione in un racconto sul suo sito,

A quanto pare il giorno del suo compleanno, Duffy è stata drogata e portata in un altro paese. Rinchiusa in una stanza d’albergo, è stata violentata più volte dal suo carnefice.

Mi ricordo il dolore e il tentare di rimanere conscia dopo che era successo“, ha raccontato la cantante, che afferma di essere rimasta con lo stupratore per diverso tempo.

La sua confessione è tremenda, e la stessa Duffy non sa come è riuscita a sopravvivere. Ma sa che in quei giorni sentiva la presenza di qualcosa che l’ha aiutata a restare viva. Quindi finalmente è tornata a casa insieme al carnefice. L’uomo l’ha minacciata di ucciderla e l’ha tenuta chiusa in casa per quattro settimane.

Fortunatamente, uan persona che la conosceva a un certo punto è venuta a casa sua e l’ha vista sul balcone avvolta in una coperta mentre guardavo nel vuoto. E capendo che qualcosa non andava l’ha salvata.

Duffy
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Duffy

La rivelazione di Duffy su Instagram

La cantante di Mercy, una delle stelle del soul bianco anni Duemila con Adele e Amy Winehouse, ha ammesso che non è stato facile scrivere questo post e raccontare al mondo cosa le è accaduto, ma finalmente è riuscita a farlo e questo è emozionante e liberatorio per lei.

Posso dirvi che nell’ultimo decennio, migliaia e migliaia di giorni, mi sono impegnata a voler sentire di nuovo il sole nel mio cuore, il sole ora brilla“, ha raccontato sui social la cantante. E a chi le chiede perché non abbia espresso il suo dolore in musica, ha voluto specificare che non voleva che il mondo vedesse la tristezza nei suoi occhi: “Come posso cantare con il mio cuore, se è rotto?“.

Questo il video della sua Mercy:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Duffy

TAG:
Duffy people

ultimo aggiornamento: 06-04-2020


Michela Murgia attacca Franco Battiato: “È un finto intellettuale”

Coronavirus: Madonna dona 1 milione di dollari a un fondo creato da Bill Gates