La scrittrice Michela Murgia ha attaccato Franco Battiato, etichettato come un ‘finto intellettuale’: scoppia la polemica sul web.

Franco Battiato è un finto intellettuale. Ne è certa Michela Murgia, scrittrice e blogger sarda vincitrice di diversi premi nella sua carriera. Lo ha dichiarato lei stessa all’interno di un suo mini talk show su YouTube insieme all’amica Chiara Valerio.

Un talk in cui si parla, con lo spirito leggero delle chiacchierate tra amiche, di letteratura, musica e arte. Proprio per questo si potrebbe pensare che il suo pensiero sia stata una provocazione ironica. Tuttavia, le sue parole hanno fatto rumore e hanno fatto sdegnare i fan del Maestro, che sul web hanno risposto per le rime alla scrittrice!

Michela Murgia attacca Franco Battiato

In una puntata incentrata sulla musica, la Murgia e la Valerio hanno dapprima parlato di Mozart e della musica classica, per poi passare a Franco Battiato.

Il cantautore siciliano è stato liquidato dalla scrittrice con queste parole: “C’è un misterioso equivoco in forza del quale Battiato gode di un’aura da intellettuale che non ha alcun appoggio sui suoi testi. Non sappiamo se sia la suggestione indotta dall’uso di parole difficili e geografie esotiche, o la fascinazione del misticismo orientale evocato (ma mai spiegato) nei testi di Fleur Jaeggy. Ci resta però un dubbio: e se il vero gesto intellettuale di Battiato fosse semplicemente l’elettronica?“.

La scrittrice ha quindi preso come esempio del no sense del cantautore siciliano un suo classico come Cucurrucucu Paloma. Inutile il tentativo di difesa ben architettato dalla Valerio. Per la Murgia, se togli due testi, la discografia di Battiato è da cestinare.

Franco Battiato
Franco Battiato

Il web si scatena contro Michela Murgia

Ovviamente, toccare un cantautore così popolare, amato e per giunta rispettato da gran parte della nostra intellighenzia è stato un gesto forte e che ha destato scalpore.

Tante le accuse rivolte dai fan di Battiato alla scrittrice: c’è chi l’ha tacciata di essere in cerca di visibilità, chi di parlare di cose che non conosce, chi addirittura di essere un’ignorante.

Insomma, la questione è aperta. Se l’opionione resta un’opinione, e pertanto rispettabile, forse a infastidire maggiormente sono stati i toni utilizzati, di certo esenti da quell’umiltà che andrebbe sempre mantenuta, specialmente se si parla di un artista che, piaccia o meno, ha scritto pagine di storia della nostra canzone, e non solo di quella popolare.

L’unico modo per rispondere alla Murgia è dunque riascoltare insieme uno dei capolavori del Maestro: Le sacre sinfonie del tempo.

TAG:
Franco Battiato people

ultimo aggiornamento: 06-04-2020


Elton John istituisce un fondo da 1 milione di dollari per combattere il Coronavirus

Il racconto shock di Duffy: “Sono stata rapita, drogata e violentata”