Beyoncé: il discorso contro il razzismo per Dear Class of 2020

Lo straordinario discorso di Beyoncé contro il razzismo: “Non smettete di essere voi stessi”

Beyoncé ha tenuto un discorso contro il razzismo durante la celebrazione per i laureati della classe 2020: ecco le sue parole.

Beyoncé scende in campo contro il razzismo e la disparità di genere! La celebre cantante americana ha tenuto un discorso, già diventato virale, ai laureati della classe 2020 durante l’evento online Dear Class of 2020.

Invitata personalmente da Barack e Michelle Obama, la popstar ha incoraggiato tutti i nuovi laureati a essere orgogliosi di ciò che sono, e a non arrendersi di fronte alle difficolà e ai pregiudizi. Un discorso che ha assunto un valore ancora più importante alla luce degli eventi delle scorse settimane, dall’uccisione di George Floyd alle proteste in strada.

Beyoncé: un discorso contro il razzismo

Dopo la morte di George Floyd e quelle altrettanto sconvolgenti di Ahmaud Arbery e Breonna Taylor, gli Stati Uniti sono un paese alla ricerca di risposte. Morti che hanno sconvolto anche molti artisti, tra cui Kanye West. Beyoncé non lo nasconde, e ne parla senza giri di parole ai neolaureati, invitandoli ad azioni positive, che possano avviare il cambiamento.

So quanto sia difficile scommettere su voi stessi“, ha dichiarato la signora Carter-Knowles, “C’è stata una svolta fondamentale nella mia vita, quando ho scelto di costruire la mia società molti anni fa. Ho dovuto convincermi di essere pronta e i miei genitori e mentori mi hanno fornito gli strumenti di cui avevo bisogno per avere successo, ma è stato terrificante. Il settore dell’intrattenimento è ancora molto sessista“.

Beyoncé
Beyoncé

Il discorso di Beyoncé

Come donna, e in particolare come donna nera, arrivare al successo non è stato facile per la cantante ex Destiny’s Child. Molti degli artisti, dei creativi e degli affaristi più qualificati e talentuosi del mondo erano stati rifiutati prima di lei in quanto donne, o per disparità razziale. Lei però è riuscita farsi spazio, e ora è orgogliosa di dare a molti di loro un posto al suo tavolo.

La cantante ha quindi proseguito affermando che uno degli scopi principali del suo percorso artistico è stato mostrare al mondo la bellezza della storia, della profondità e del valore delle vite nere.

Ma non è l’essere nero ad avere valore, bensì l’essere diverso in qualunque modo:

A tutti coloro che si sentono diversi: se fate parte di un gruppo che si ritiene ‘altro’, un gruppo che non ha la possibilità di essere al centro della scena, costruite il vostro palcoscenico personale e fatevi notare. La vostra omosessualità è bella, l’essere neri è bello, la vostra compassione è bella, la vostra comprensione, la vostra lotta per le persone che potrebbero essere diverse da voi sono belle. Spero che andrete nel mondo a dimostrare che non smetterete mai di essere voi stessi. Ora è il vostro momento“.

Di seguito il video del discorso integrale della cantante:

ultimo aggiornamento: 08-06-2020