Demi Lovato continua a sondare la sua rappresentazione di genere e ammette che prima o poi potrebbe identificarsi come trans.

Demi Lovato trans? Non ancora, ma prima o poi la popstar potrebbe identificarsi così. Da tempo impegnata in un percorso di ricerca all’interno della sua sessualità, la cantante si è lasciata andare a una nuova confessione. Intervenuta nel corso di un summit sulla rappresentazione di genere, ha parlato ancora una volta del suo percorso personale: “Penso che sia destinato a durare per sempre. Potrebbe arrivare il giorno in cui mi identificherò come trans“.

Demi Lovato
Demi Lovato

Demi Lovato trans? La confessione della popstar

La sua rappresentazione sessuale è in continua evoluzione. Si tratta di un percorso lungo, complesso e degno di un grande approfondimento, che potrebbe portarla a cambiare dopo un lungo viaggio. “Non so cosa succederà, ma so il modo in cui mi identifico oggi e non credo che questa cosa possa cambiare da un giorno all’altro“, ha confessato la popstar, sempre pronta a condividere ogni cambiamento nella sua vita.

Demi Lovato artista non binaria

Demi aveva già parlato di questi argomenti lo scorso maggio, con dichiarazioni che avevano fatto il giro del mondo. La popstar è stata infatti la prima di tale livello ad ammettere di riconoscersi come non binaria, di non identificarsi nel genere femminile né in quello maschile e di identificarsi più correttamente il ‘loro‘, chiedendo anche agli altri di rivolgersi a lei in questo modo.

Una confessione che è il frutto di un lungo percorso, raccontato anche in questi giorni: “Quando rivedo una foto o un’immagine su un red carpet di quando avevo 17 o 18 anni, o anche di appena due anni fa, mi sembra di non rivedermi. Riconosco però che ciò è parte del mio percorso“.

Di seguito il video della sua nuova Melon Cake:

Demi Lovato

ultimo aggiornamento: 24-08-2021


Dove abita Drake? Ce lo dice Kanye West

“Che ti sei messo?”: Fedez in costume fa impazzire i follower