Dani Vitale, una delle ballerine di Demi Lovato, si difende dopo l’accusa d’essere una cattiva influenza sulla star, ora in clinica.

Si continua a discutere dell’overdose di eroina che avrebbe potuto uccidere Demi Lovato. La nota popstar, ex stellina Disney, è amatissima dal pubblico, ora a caccia di un colpevole. In molti hanno accusato Dani Vitale, una delle sue ballerine, la quale si difende sui social.

Demi Lovato in overdose, ballerina sotto accusa

Molti fan e non solo ritengono che Dani Vitale, uno dei membri del corpo di ballo di Demi Lovato, abbia una pessima influenza sulla popstar, riuscita a restare sobria per sei anni. Lei rigetta qualsiasi accusa, spiegando come quella notte non fossero insieme. Stando a quanto riportato da Tmz però, le due avrebbero trascorso fianco a fianco le ore precedenti l’overdose, così da festeggiare il compleanno della ballerina in un bar.

Attraverso un post Instagram, la Vitale risponde: “Io tengo a Demi, come tutti voi. Se sono stata in silenzio fino a questo momento è soltanto perché il suo recupero era molto più importante. Non ero con lei la notte dell’incidente, ma lo sono ora e continuerò a esserci perché lei è importante per me. C’è già abbastanza negatività a questo mondo, non abbiamo bisogno di scagliarci gli uni contro gli altri. Ricordatelo quando tornerete a scrivere sul vostro telefono. Per favore, continuate a mandarle il vostro amore”.

Un post condiviso da Dani Vitale (@danivitale) in data:

Demi Lovato ha licenziato il suo coach

Demi Lovato continua a essere al centro dell’attenzione mediatica. La popstar dovrà duramente lottare per ristabilirsi, e ancor più per provare a tornare pulita. In molti intanto ritengono d’aver individuato la ragione scatenante di questa nuova caduta della popstar: l’addio al suo sober coach.

Mike Bayer era riuscito a tenerla ben lontana da quella strada per anni, ma tutto ciò ha portato i due a duri confronti, culminati nel faccia a faccia che ha portato la Lovato a licenziarlo. Una scelta di certo errata, che è andata a punire l’unica persona che aveva il coraggio e le competenze di dirle sempre la verità, per quanto cruda e spietata fosse. Questo allontanamento è avvenuto solo poche settimane prima dell’overdose, ed è impossibile non notare una connessione tra i fatti.

Fonte foto: https://www.facebook.com/DemiLovato/

TAG:
dani vitale Demi Lovato overdose people strillo

ultimo aggiornamento: 01-08-2018


Nina Zilli offende Matteo Salvini: arriva la dura risposta del ministro

Paura per Elettra Lamborghini: le foto mentre viene trasportata in ambulanza