Demi Lovato è tornata a parlare del suo coming out come non binary: la cantante accusa la società di essere maschilista.

Continua la battaglia di Demi Lovato contro il patriarcato! Dopo essersi dichiarata non binary, la cantante è tornata a parlare di cosa l’ha spinta finora a tacere, causandosi tantissima sofferenza. La colpa è delle convenzioni sociali di una società maschilista che impone all’uomo di essere maschio, e alla donna di essere femmina. Parole forti, le sue, che hanno aperto il dibattito tra l’ampia comunità dei suoi follower, formata da oltre 100 milioni di follower.

Demi Lovato contro la società maschilista

Intervistata dall’attrice Jane Fonda, la 28enne Demi, ex star Disney, ha puntato il dito contro il patriarcato e il maschilismo che domina la società. Spiega l’artista di aver passato anni a vivere la sua vita per altre persone, censurandosi per via del patriarcato che gestisce il mondo e la società. Finalmente ha però scelto di prendere coraggio e di parlare apertamente.

Demi Lovato
Demi Lovato

Racconta la popstar: “Le mie personalità stavano vivendo la mia vita per il volere degli altri“. La società gli imponeva infattti di essere femmina, e di farselo anche piacere. Di non sognare in grande. Tutte cose di cui si è voluta liberare, parlando apertamente del suo essere non binary. E ora che lo ha confessato, si sente finalmente felice.

La confessione di Demi Lovato

La cantante americana si è definita non binary, ossia non identificabile né con la mascolinità né con la femminilità. Per questo ha chiesto a tutti di rivolgersi a lei con un pronome neutro. Una decisione molto coraggiosa, ma che l’ha resa fin da subito anche orgogliosa: “Ogni giorno che ci svegliamo, ci viene data un’altra opportunità e possibilità di essere chi vogliamo e desideriamo essere. Ho passato la maggior parte della mia vita a crescere davanti a tutti voi… avete visto il buono, il brutto e tutto il resto. Ho capito che non vivevo per me e per il mio essere: stavo anche vivendo per quelli dall’altra parte delle telecamere“.

Di seguito l’intervista integrale di Jane Fonda a Lovato:

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 01-06-2021


“Questi ebeti si meriterebbero carciofi nel…”: Bugo si schiera con Enrico Ruggeri sul caso Aurora Leone

I Beatles hanno plagiato Gigliola Cinquetti? La cantante: “Yesterday e Non ho l’età hanno le stesse armonie”