DaBaby arrestato per possesso d’arma da fuoco: il rapper era già stato arrestato all’inizio dello scorso anno per un presunto furto a Miami.

DaBaby è stato arrestato… di nuovo! Il rapper torna ad avere problemi con la giustizia a circa un anno di distanza dall’arresto per un presunto furto a Miami. Come riferito da TMZ e da CBS Los Angeles, il 7 gennaio l’artista è stato arrestato a Beverly Hills. L’accusa, anche stavolta grave, è quello di possesso di arma da fuoco.

DaBaby è stato arrestato: ecco il perché

Secondo quanto dichiarato dal dipartimento di polizia di Beverly Hills, a richiedere un loro intervento sarebbe stata la sicurezza del negozio Gucci che si trova sulla celebre Rodeo Drive. L’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e immediatamente gli agenti hanno preso contatto con il rapper e con altre persone che erano con lui.

DaBaby
DaBaby

L’artista è stato quindi fermato mentre tentava di allontanarsi dalla zona a bordo di un’autovettura. Dopo aver perquisito il veicolo, la polizia ha arrestato il rapper per aver trovato un’arma da fuoco carica e tenuta nascosta.

DaBaby rilasciato l’8 gennaio

Aggiornamenti sulla situazione di Jonathan Lyndale Kirk arrivano da Pitchfork. A quanto pare, l’8 gennaio sarebbe stato rilasciato, come dimostrato da alcune storie condivise su Instagram. Non sappiamo se abbia pagato una cauzione o meno.

Artisticamente DaBaby ha pubblicato nell’aprile 2020 il suo terzo album in studio, Blame It on Baby, un disco apprezzato dai fan grazie e soprattutto alla super hit Rockstar con Roddy Ricch, l’emergente della musica hip hop americana più apprezzato del 2020.

Di seguito il video di Rockstar dal vivo ai BET Award 2020:

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 08-01-2021


Jay Kay dei Jamiroquai era a Washington? La risposta del cantante sui social

Miley Cyrus piange per la morte del suo cane Mary Jane: l’artista le dedica una canzone