Non si ferma la campagna per il lancio di “Non rilasceremo interviste”, il nuovo album del gruppo. In arrivo anche un Pop-Up store.

Negli ultimi giorni Milano è stata inondata di manifesti neri recanti i seguenti slogan: “Non ho un flow della Madonna ma della Madonnina”, “Gli sbatti non dormono mai”, “Da quando siamo bimbi pensiamo a fare i milly”. Si tratta della campagna di lancio di “Non rilasceremo interviste”, nuovo album del trio, in uscita venerdì 12 gennaio, a 10 anni di distanza dall’ultimo disco “Non siamo più quelli di Mi fist”.

“Non rilasceremo interviste”: la campagna pubblicitaria

L’affissione dei manifesti arriva dopo l’ormai famoso video con Beppe Sala girato in una Milano che ricorda molto Gotham City e dopo l’annuncio del tour, che prevede ben 8 date al Forum di Assago ad aprile, già tutte sold out.  Ad oggi sono stati venduti 120.000 biglietti per i concerti in programma per il 2024.

I cartelloni sono molto semplici: sfondo completamente nero e scritte bianche che riprendono i titoli e i testi dei pezzi contenuti nell’album, seguite solo dal logo dei Club Dogo e dalla data di uscita del disco. 

Il trio ha anche annunciato sui social che, per l’appunto, non ha intenzione di rilasciare interviste alla stampa in occasione dell’uscita dell’album. “Non rilasceremo interviste. Tutto ciò che abbiamo da dire è dentro il disco”, hanno scritto sulla loro pagina Instagram.

Club Dogo: il Pop-Up store

Venerdì 12 gennaio, in occasione dell’uscita dei disco, Guè Pequeno, Jake La Furia e Don Joe saranno insieme in piazza San Babila, nel Pop-Up store che verrà aperto appositamente per l’evento. Oltre ai cd del nuovo disco, si potranno trovare in vendita merchandising di vario genere e vinili in edizione limitata. Verrà anche allestito un angolo per fare i tatuaggi.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2024 15:11


Un viaggio nel tempo per il 25esimo compleanno di Damiano dei Maneskin

Amici, lo sfogo di Cricca allarma i fan