Clementino, Partenope: il video della canzone del rapper dedicata alla città di Napoli, con protagonisti alcuni personaggi famosi del capoluogo campano.

Clementino ha omaggiato Napoli, la sua città d’adozione, con una nuova canzone pubblicata il 21 dicembre. S’intitola Partenope, ed è stata lanciata non a caso in quella data. Il 21 dicembre è infatti tradizionalmente il giorno della fondazione di Napoli. Per festeggiare il compleanno, il coach di The Voice Senior ha quindi voluto regalare alla città e a tutti i suoi concittadini un brano tributo, con tanto di video omaggio pieno di star che tanto stanno a cuore a tutti i napoletani.

Clementino, Partenope: la canzone per Napoli

Al capoluogo campano non mancavano inni, nemmeno in ambito hip hop. Ma uno in più non fa mai male, specialmente se di qualità. Per festeggiare il compleanno di Napoli, Clementino ha quindi voluto pubblicare un brano entrato immediatamente nel cuore dei suoi fan.

Clementino
Clementino

Il 28 dicembre, a una settimana dalla pubblicazione, è poi arrivato online il video ufficiale del brano. Diretto da Antonio Gerardo, unisce i meravigliosi panorami che solo Partneope sa regalare, con alcuni dei protagonisti nati a Napoli o che da Napoli sono stati adottati. Ad esempio Dries Mertens, attaccante belga della squadra della città, diventato per tutti Ciro, uno scugnizzo dei vicoli. Ma ovviamente anche Maradona, che fa capolino attraverso una statua con la sua maglia numero 10.

Il video di Partenope di Clementino: gli ospiti

Spiega il rapper nativo di Avellino: “Partenope è un video stupendo che racconta la favola di Napoli. Ho l’onore di avere in questo video ospiti importantissimi, da Dries Mertens a Marco D’Amore, passando per Joseph Capriati, Vincenzo Salemme, Jorit, Cristiana Dell’Anna e molti altri. Sono contento di aver coinvolto alcune eccellenze napoletane ela cosa importante è che arrivi il significato di una Napoli che ha sempre combattutto e che ha mantenuto la sua umiltà negli anni“.

La Napoli di Partenope è una napoli pinodanieliana, fatta di mille colori, e non solo del nero che spesso prende il sopravvento sugli altri nel racconto sui media della cronaca della città. “Noi, attraverso questo video, abbiamo voluto far vedere i suoi colori“, ha concluso Clementino. Di seguito il video:

TAG:
Clementino strillo

ultimo aggiornamento: 28-12-2020


Le migliori canzoni dei Motorhead, la band di Lemmy Kilmister

Slash: “Mi piace pensare che il 2021 possa essere l’anno di nuova musica per i Guns N’ Roses”