Auguri a Will.i.am, il rapper con la passione per la tecnologia

Chi è Will.i.am: la carriera e le curiosità su uno degli uomini più importanti dello showbiz americano.

Will.i.am è uno dei talenti più poliedrici della scena hip hop anni Duemila. Nato come rapper all’interno dei Black Eyed Peas, ha saputo con gli anni evolvere il proprio sound e la propria ricerca musicale, diventando il segreto del successo non solo del proprio gruppo, ma di molti grandi artisti da lui prodotti.

Scopriamo insieme tutte le curiosità su questo personaggio molto particolare: un uomo del futuro sempre proiettato sul domani.

Chi è Will.i.am

Il vero nome di Will.i.am è William Adams. Nato a Los Angeles il 15 marzo 1975 sotto il segno dei Pesci, è cresciuto in un quartiere povero della città degli angeli, con la madre Debra Cain.

Sin da piccolo si appassiona al ballo e alla musica. Durante gli anni del liceo conosce Allan Pineda Lindo, come lui amante della cultura hip hop. Insieme a quest’ultimo fonda nel 1992 il gruppo Abtan Klann, di cui fa parte anche Dante Santiago.

Will.i.am
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/william

Successivamente cambiano nome in Black Eyed Pods e sostituiscono proprio Dante con Jaime Gomez. Un nuovo cambio di nome avviene nel 1997: gli artisti scelgono il definitivo Black Eyed Peas e iniziano a registrare l’album di debutto, Behind the Front.

Alla voce in quel primo disco c’è una cantante soul, tale Kim Hill. Il long playing ottiene un discreto successo e porta la formazione a pubblicarne un secondo nel 2000. Quando Kim abbandona il progetto, entra a far parte del gruppo Fergie. Con la bella cantante la band dà alle stampe nel 2003 Elephunk. Il successo è mondiale. A trascinare questo disco hit clamorose come Shut Up e, soprattutto, il capolavoro Where Is the Love?:

Contemporaneamente, Will.i.am dà vita a un percorso da solista piuttosto interessante, che finirà negli anni più recenti per assorberlo quasi del tutto. Comunque, nel 2005 i Black Eyed Peas danno alle stampe il quarto disco, Monkey Business, e si confermano come una delle realtà più solide della scena internazionale.

Uno dei segreti del successo dei BEP è la voce e la sensualità di Fergie. Will.i.am crede moltissimo nelle potenzialità dell’artista, e decide di produrre il suo primo album solista. Nel frattempo la sua carriera come producer lo porta a lavorare anche con un nome ben più importante: il Re del Pop Michael Jackson.

Dopo circa tre anni di lavoro individuale, torna a collaborare con la band per il quinto album, The E.N.D. del 2009, che porta il rap delle origini verso sonorità più marcatamente elettroniche. Nonostante la svolta musicale, il successo viene confermato. La canzone simbolo del disco è I Gotta Feeling:

In questi anni il lavoro come producer e autore per altri si amplia a dismisura. Tra le tante collaborazioni di Will.i.am si ricordano: Akon, Flo Rida, Rihanna, Usher, Britney Spears, Steve Aoki, Nicki Minaj e altri ancora.

Da solista pubblica nel 2011 un altro album, Black Einstein, anticipato da un singolo che poi non verrà incluso nella tracklist definitiva. Si tratta di T.H.E. (The Hardest Ever), un featuring con Jennifer Lopez e Mick Jagger:

Negli ultimi anni di carriera ha dato alle stampe un album solista nel 2013, Willpower, e un album con i Black Eyed Peas nel 2018, Masters of the Sun Vol. 1.

12 curiosità su Will.i.am

-Will.i.am ha moglie? A quanto pare no. Sulla sua vita privata si conoscono pochi dettagli, l’artista ha dicharato più volte di aver avuto diversi problemi a causa della sua vita molto impegnata. Ha però parlato ampiamente delle sue ex nell’album del 2007 Songs About Girls.

-Si è fatto chiamare occasionalmente con il nome Zuper Blahq.

-Non ha mai conosciuto il padre.

-Will.i.am è alto 1 metro e 77.

-Ha collaborato con Michael Jackson fino alla sua morte. Pur avendo lavorato su diverso materiale inedito, ha preferito non pubblicarlo dopo la scomparsa dell’amico per rispetto alla sua memoria.

-Ha sostenuto Barack Obama fin dal 2008, lanciando un brano in supporto della sua campagna elettorale: Yes We Can.

-Will.i.am a The Voice? Sì, l’artista dal 2012 è uno dei giudici del talent nella sua versione britannica, insieme ad artisti quali Tom Jones e Jessie J.

-Ha recitato nel film X-Men le origini: Wolverine e in Notte folle a Manhattan e ha doppiato diversi cartoni animati.

-Appassionato di tecnologia, ha realizzato un accessorio per iPhone, chiamato iam+.

-Nell’agosto del 2012 è entrato nella storia per aver scritto una canzone, Reach for the Stars, inviata da Marte alla Terra dal rover NASA Curiosity. Il brano è divenato il secondo ad essere trasmesso nello spazio, dopo Across the Universe dei Beatles.

-Essendo cresciuto in povertà si è sempre speso a favore di cause di beneficenza, dando vita ad associazioni di sostegno come la i.am.angel.foundation, la i.am.home e la i.am.scholarship.

-Su Instagram Will.i.am ha un account ufficiale da oltre 1 milione di follower.

Di seguito un post di Will.i.am in cui racconta le sue emozioni nel partecipare al programma The Voice:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/pg/william

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-03-2019