Vince Pastano: la carriera, la vita privata e le curiosità sul chitarrista pugliese che suona nella band di Vasco Rossi.

Quando nel 2014 Vasco Rossi ha perso una colonna dei suoi live, il chitarrista Maurizio Solieri, in molti tra i suoi fan sono rimasti delusi. Ma l’arrivo di Vince Pastano ha assolutamente colmato il vuoto lasciato dall’ex Steve Rogers Band. Andiamo a scoprire qualcosa in più sul talentuoso artista di origine pugliese che ha prodotto ‘artisticamente’ l’ultimo tour del Blasco.

Chi è Vince Pastano

Classe 1978, Vincenzo Pastano è nato a Grottaglie, in provincia di Taranto. Appassionato di musica fin da ragazzo, ha iniziato la propria carriera professionale nel 2005 suonando insieme a Luca Carboni. Il suo salto di qualità è stato però l’ingresso nella band di Vasco Rossi, dal 2014 in poi. Oltre al lavoro con Blasco, nel corso degli anni ha realizzato diversi progetti personali, tra cui il più importante i Pulp Dogs.

chitarra Stratocaster
Chitarra Stratocaster

Uno dei suoi più importanti riconoscimenti in carriera è la promozione al ruolo di produttore artistico nel VascoNonStop Live 2018, arrivata dopo la scomparsa dell’ex storico produttore del Blasco, Guido Elmi. Sua quindi la scaletta dei concerti del 2018 e l’arrangiamento dei brani che hanno emozionato migliaia di persone. Cosa fa oggi? Continua ad essere uno dei chitarristi della band del rocker di Zocca.

Di seguito il video di un assolo incrociato tra Vince Pastano e Stef Burns:

Sai che…

– Sulla vita privata di Vince Pastano non si conosce praticamente nulla, e non sappiamo se abbia una fidanzata, una moglie o una compagna.

– Dal 2001 è anche produttore artistico e ha fondato nel 2012 l’etichetta Liquido Records insieme a Ignazio Orlando e Max Messina.

– Come turnista ha suonato per grandissimi nomi quali: Lucio Dalla, Roy Paci, Eugenio Bennato, Fabri Fibra e Pino Daniele.

– Compone anche musiche per le pubblicità.

– La sua passione per la musica è iniziata a 10 anni grazie al padre, che gli faceva ascoltare a ripetizione il grande rock dei Pink Floyd e delle altre band prog degli anni Settanta.

– Ha studiato cinque anni al Conservatorio prima di lasciare tutto perché gli insegnanti non volevano che suonasse la chitarra elettrica.

– Ha dichiarato in un’intervista di pensare che Spotify e YouTube stiano rovinando la musica, anche perché le persone non utilizzano questi strumenti a scopo culturale, per scoprire nuova musica, ma solo per seguire il mercato.

– Su Instagram Vince Pastano ha un account da diverse migliaia di follower.

Di seguito C’è chi dice no nella versione live del Modena Park:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

Vasco Rossi

ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2023 12:39


Tutto su Luca Barbarossa, il bomber della Nazionale cantanti

Chi è Romina Falconi, la cantautrice ‘dissacrante’ con un passato a Sanremo e X Factor