Chi è Steve Gadd: band e album con Pino Daniele

Chi è Steve Gadd, leggenda vivente della batteria

Steve Gadd: la carriera, la vita privata e le curiosità sul batterista session man che suonò anche con Pino Daniele.

Steve Gadd è un batterista leggendario, eccezionale, uno dei più grandi di tutti i tempi. Il tutto senza praticamente essersi mai unito in pianta stabile a gruppi importanti.

Scopriamo insieme alcune curiosità sulla carriera e la vita privata di questo artista dal talento sopraffino.

Chi è Steve Gadd

Stephen Victor Gadd è nato a Rochester, New York, il 9 aprile 1945 sotto il segno dell’Ariete. Già da bambino inizia a suonare e a sette anni prende lezioni di batteria con continuità. Il suo talento si mostra fin da subito, tanto che a 11 anni gli viene concessa l’occasione di suonare con un mostro sacro del jazz, Dizzy Gillespie.

Steve Gadd
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/drstevegaddofficial

Dopo il diploma entra nella Manhattan School of Music, dove riamne per due anni prima di trasferirsi in un’altra scuola di Rochester.

Inizia quindi a suonare nei club e a far girare il proprio nome, prestando il proprio talento a nomi di primissimo livello come Chick Corea. Finito il college, dà il via alla sua carriera da professionista. Si trasferisce nel 1972 a New York e si unisce a un trio con Tony Levin e Mike Holmes.

Passa quindi ai Return to Forever di Chick Corea, ma le continue richieste da lui ricevute come session man lo portano ad abbandonare la band per dedicarsi ad altri progetti, senza aver mai inciso un album con l’amico jazzista.

Tra gli anni Sessanta e Settanta lo troviamo al fianco quindi di Paul Simon, per cui incide 50 Ways to Leave Your Lover:

Nello stesso tempo suona con altri grandi artisti come Al Di Meola, con gli Steely Dan e in decine di album di vario genere: dal rock al jazz, senza disdegnare la meno raffinata musica pop.

La sua attività non si ferma mai e prosegue anche per gli anni Novanta e Duemila. Nel 2011 fonda un gruppo, i The Gaddabouts, e suona con alcuni amici come Edie Brickell, Andy Fairweather-Low e Pino Palladino. Il progetto porta alla pubblicazione di due album. Cosa fa oggi Steve Gadd? Non ha certo smesso di suonare, e anzi continua a essere un session man molto richiesto.

Sai che…

-Ha ricevuto il suo primo paio di bacchette a tre anni dallo zio Eddie, batterista dell’esercito americano.

-Anche lui ha suonato per tre anni nell’esercito.

Chick Corea considera il modo di suonare di Steve semplicemente perfetto.

-Steve è stato un pioniere dei video didattici. Già nel 1984 registrò il celebre Steve Gadd Up Close, video divenuto famosissimo tra batteristi di tutto il mondo.

-Gadd è stato uno dei primi endorser di Yamaha.

-Negli anni Cinquanta suonò la batteria nel Mickey Mouse Show.

-È stato l’ideatore dei timpani sospesi.

-Si dice che sia stato lui il creatore del disco beat.

-Ha origini siciliane per parte di madre.

-I suoi batteristi preferiti sono Gene Krupa, Buddy Rich, John Bonham, Louie Bellson e altri ancora.

-Steve Gadd ha suonato con Pino Daniele nell’album del 1985 Ferryboat.

-Non solo Pino e Chick Corea. Steve ha suonato praticamente con chiunque: da Aretha Franklin a Barbra Streisand, da Joe Cocker a Ornella Vanoni, da Ringo Starr a Eric Clapton e tanti altri ancora.

-Su Instagram Steve Gadd ha un account da oltre 80mila follower.

Di seguito Ferryboat di Pino Daniele:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/drstevegaddofficial

ultimo aggiornamento: 08-04-2020