Auguri a Pharrell Williams, il più grande producer americano degli anni Duemila

Pharrell Williams: la carriera, la vita privata e le curiosità sul producer che ha ridefinito la musica pop.

Pharrell Williams è senza ombra di dubbio il producer più apprezzato nella musica americana degli anni Duemila. Artista completo, capace di mettersi in gioco come cantante, rapper, strumentista e, appunto, dietro la cabina di regia, ha fatto la storia del pop statunitense scrivendo alcuni dei maggiori successi di artisti come Madonna, Jay-Z e Kanye West.

Scopriamo insieme alcune curiosità sul produttore scelto per presentare l’edizione 2019 della cerimonia degli Oscar.

Pharrell Williams
Fonte foto: https://www.facebook.com/Pharrell

Chi è Pharrell Williams

Pharrell Lanscilo Williams è nato a Virginia Beach il 5 aprile 1973 sotto il segno dell’Ariete. Appassionato di musica fin da bambino, conosce Chad Hugo in un laboratorio di jazz all’età di 12 anni. In questa circostanza, Pharrell suona la batteria, Chad il sax tenore.

I due continuano a frequentarsi e mettono su negli anni Novanta un gruppo, i Neptunes. Oltre che musicisti in senso stretto, Chad e Pharrell iniziano fin dai primi anni del decennio a mettersi in gioco come producer.

La loro prima vera produzione importante arriva nel 1998 con il brano Superthug di N.O.R.E., che riesce a entrare nella top 40 della Billboard Hot 100 e accende le luci della ribalta sul duo.

Insieme a Shae Haley, già nei Neptunes, Pharrell e Chad si rimettono in gioco con il nome di N.E.R.D. e pubblicano nel 2001 il primo album, In Stearch of…, prima in Europa, poi nel resto del mondo (con un restyling del sound in chiave funk rock).

Nello stesso anno raggiungono il primo numero 1 con I’m a Slave 4 U di Britney Spears. Il 2003 è l’anno del loro primo album al numero 1, The Neptunes Present… Clones, e anche della collaborazione fruttuosa con Jay-Z per The Black Album.

Sulla cresta dell’onda, Pharrell decide di lanciare il secondo album dei N.E.R.D., Fly or Die, nel marzo del 2004, trascinato dalla famosa She Wants to Move. Nello stesso anno, l’artista conquista i suoi primi due Grammy, uno come produttore non classico dell’anno, l’altro per il miglior album pop vocale, grazie alla produzione di Justified di Justin Timberlake.

L’anno dopo publica il suo primo album solista, In My Mind, ma non riesce a sfondare negli USA (arrivando invece al numero 3 nel Regno Unito). La sua carriera da producer continua invece a gonfie vele, con lavori per Madonna, The Roots, Beyoncé, The Hives, Shakira e tanti altri ancora.

All’inizio degli anni Duemiladieci lavora ancora con i N.E.R.D., senza abbandonare ovviamente la carriera da producer. Nel 2013 collabora con i Daft Punk, cantando tra l’altro nella super hit Get Lucky. Nello stesso anno lancia il brano Happy, candidata al premio Oscar come miglior canzone orignale (è presente nella colonna sonora di Cattivissimo me 2) e premiata con un Grammy nel 2015.

Ecco il video di Happy di Pharrell Williams, una delle sue canzoni più famose:

Cosa fa oggi Pharrell Williams? Continua a essere uno dei produttori più apprezzati dello show business americano, tanto da essere stato premiato ancora una volta come producer non classico dell’anno anche ai Grammy del 2019.

La vita privata di Pharrell Williams: moglie e figli

Pharrell non ama mettere in risalto la sua vita privata, ma sappiamo che è sposato dall’ottobre del 2013 con Helen Lasichanh, modella e designer. Nel 2008 è nato il loro primo figlio, Rocket Ayer Williams, seguito nel gennaio 2017 da addirittura tre gemelli.

6 curiosità su Pharrell Williams

-Pharrell Williams è alto 1 metro e 75.

-È stato nominato da Billboard miglior produttore del primo decennio degli anni Duemila.

-Ha in passato dichiarato di aver sempre sognato di scrivere per Michael Jackson, senza però riuscire a convincere il suo entourage.

-È cofondatore di due linee di moda: la Billionaire Boys Club e l’Ice Cream Footwear.

-La collezione di scarpe Adidas di Pharrell Williams è una delle più apprezzate al mondo.

-Su Instagram Pharrell Williams ha un account ufficiale da oltre 11 milionio di follower.

Di seguito E Lo di Pharrell Williams e i Los Unidades (Coldplay), uno degli ultimi successi dell’artista:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Pharrell

ultimo aggiornamento: 04-04-2019