Patricia Carli: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sulla cantante italiana, naturalizzata belga, che vinse Sanremo nel 2023.

Potrebbe essere definita una meteora della musica italiana. Di certo, può vantare nel suo palmares una vittoria prestigiosa come quella del Festival di Sanremo. Stiamo parlando di Patricia Carli, passata alla storia proprio per quel successo, ma scomparsa dai radar della grande musica e dello spettacolo italiano praticamente da quel momento in avanti, per una scelta di vita. Scopriamo insieme alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi è Patricia Carli: biografia e carriera

Rosetta Ardito, questo il vero nome di Patricia Carli, è nata a Taranto il 12 marzo 1938 sotto il segno dei Pesci. Appassionata di musica fin da ragazza, ha cercato fin da subito di imporsi nel mondo della musica italiana, arrivando alla grande occasione della sua vita solo nel 1964.

Microfono
Microfono

In questa particolare annata ha l’occasione di partecipare con ben due canzoni al Festival di Sanremo 1964: Così felice, in coppia con un giovane in rampa di lancio come Giorgio Gaber, e Non ho l’età (per amarti), abbinata in questo caso alla giovanissima Gigliola Cinquetti. Proprio con questa seconda canzone raggiunge il successo, inaspettatamente.

Sull’onda di questa fortunata vittoria, incide una versione francese di Non ho l’età, Je suis à toi, ottenendo discreti risultati in Francia e in Belgio. Grazie anche a questo brano, decide di continuare la sua carriera nei decenni successivi tra Belgio e Francia. Cosa fa oggi Patricia Carli? Da molti anni ormai è uscita di radar della musica italiana.

Leggi anche
Tutto su Gigliola Cinquetti, la più giovane vincitrice del Festival di Sanremo

La vita privata di Patricia Carli

Non conosciamo molti dettagli sulla vita sentimentale di Patricia e non sappiamo se sia sposata e abbia dei figli.

Sai che…

– Nonostante abbia vinto il Festival di Sanremo, Patricia nella sua carriera non ha pubblicato moltissimi album, almeno in italiano.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 29-12-2022


Chi era Emilio Pericoli, l’altro “mr. Quando quando quando”

Chi era Giovanni Pezzoli, il batterista e cofondatore degli Stadio