Chi è Myles Kennedy, il cantante di Slash: vita privata e curiosità

Myles Kennedy, la splendida voce degli Alter Bridge (e di Slash)

Myles Kennedy: la carriera, la vita privata e le curiosità sul cantante degli Alter Bridge e voce del gruppo di Slash.

Myles Kennedy è uno dei cantanti di maggior talento che il rock abbia prodotto negli anni Novanta e Duemila. Un artista versatile, nato nel jazz e nel soul e spesso al jazz e soul tornato, capace tra l’altro di farsi apprezzare come chitarrista di altissimo livello.

Andiamo a scoprire tutte le curiosità sul leader degli Alter Bridge che ha ‘prestato’ la voce a Slash.

Chi è Myles Kennedy

Myles Richard Bass, questo il vero nome di Myles Kennedy, è nato a Boston, Massachusetts, il 27 novembre 1969 sotto il segno del Sagittario. Cresciuto in una fattoria dell’Idaho, attorno ai 15 anni inizia a suonare la chitarra ispirato dalla musica dei Led Zeppelin.

Myles Kennedy
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/OfficialMylesKennedy

La sua formazione musicale non è però solo di matrice rock. Già durante l’adolescenza si avvicina ai classici del soul, innamorato di voci come quelle di Stevie Wonder e Marvin Gaye.

Dopo il diploma, inizia a suonare la chitarra per un gruppo jazz, i Cosmic Dust. Un’esperienza che gli permette di raffinare ancora più il suo stile fusion di rara efficacia. Dopo la formazione del primo album della band, abbandona il progetto per trasferirsi a Seattle.

Qui forma un nuovo gruppo di matrice jazzistica, i Citizen Swing, in cui inizia anche a provvedee alle parti vocali. Dopo un paio di album in studio, nel 1996 passa al rock diventando cantante, chitarrista e principale compositore dei Mayfield Four, gruppo formato con gli amici d’infanzia Zia Uddin, Marty Mesiner e Craig Johnson. Tra i loro successi c’è il brano Sick and Wrong:

Con i Mayfield Myles ottiene un discreto successo, aprendo tra l’altro i concerti di gruppi già molto conosciuti in ambito postgrunge, tra cui i Creed.

Nel 2002, dopo una serie di vicissitudini, la band si scioglie definitivamente. In seguito a questo addio, e al qusi contemporaneo addio di Scott Stapp ai Creed (di cui era il cantante), Myles decide di unirsi agli amici Mark Tremonti, Brian Marshall e Scott Phillips, dando vita nel 2004 agli Alter Bridge.

Il loro primo album è One Day Remains, e raggiunge un grande successo fin da subito. La band riesce infatti a occupare in un certo senso lo spazio lasciato dai Creed, diventando una delle band hard rock più importanti degli anni Duemila. Il loro ultimo album finora è Walk the Sky del 2019, da cui è tratta Dying Light:

Nel 2009 Myles ha registrato il brano Starlight, presente nell’omonimo album di Slash. Il successo del pezzo è grande, e così Myles diventa dal 2010 la voce ufficiale del gruppo del chitarrista dei Guns N’ Roses.

Il loro primo intero album insieme è uscito nel 2012 con il titolo Apocalyptic Love, firmato da Slash, Kennedy e i Conspirators.

Da solista, Myles ha finora pubblicato nel 2017 un unico album, Year of the Tiger, un concept con influenze blues rock e soul, molto diverso da quanto fatto vedere nei suoi progetti più importanti, gli Alter Bridge e la band di Slash. A dimostrazione di quanto sia uno degli artisti più versatili dell’attuale panorama americano.

La vita privata di Myles Kennedy: moglie e figli

Myles si è sposato il 27 maggio 2003 con Selena Frank. I due sono innamoratissimi, ma non hanno ancora avuto figli.

Tuttavia, girano insieme il mondo, spesso visitando anche i più importanti luoghi d’arte e turistici, e hanno un amore straordinario per i loro cagnolini.

Sai che…

-Myles Kennedy è alto 1 metro e 80.

-Da ragazzo per comprarsi la chitarra si guadagnò il denaro pulendo le stalle delle fattorie.

-La voce di Kennedy è sempre piaciuta a Slash, che lo avrebbe voluto anche nei Velvet Revolver.

-Per diverso tempo è stato accostato ai Led Zeppelin come possibile nuova voce del gruppo britannico.

-Nel 2001 ha recitato come comparsa nel film Rock Star.

-I suoi cinque album preferiti, stando alle sue dichirazioni, sono Appetite for Destruction dei Guns N’ Roses, Led Zeppelin IV dei Led Zeppelin, Highway to Hell degli AC/DC, What’s Going On di Marvin Gaye e Grace di Jeff Buckley. Tuttavia, ha spesso espresso parole d’amore anche per Kind of Blue di Miles Davis.

-Su Instagram Myles Kennedy ha un account ufficiale da oltre 260mila follower.

Di seguito Year of the Tiger, una delle canzoni di Myles Kennedy più apprezzate:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/OfficialMylesKennedy

ultimo aggiornamento: 26-11-2019