Michele Zarrillo, il cantautore con un passato da chitarrista rock

Michele Zarrillo: la carriera, la vita privata e le curiosità sul cantante e chitarrista nato nel progressive rock e diventato famoso come cantautore pop.

Michele Zarrillo è uno dei tanti artisti dalla doppia carriera. Nato in una scena particolamente prolifica negli anni Settanta, come quella del progressive rock italiano, è divenuto famoso come cantautore pop melodico e raffinato. Eppure, qua e là nella sua discografia ‘commerciale’ sprazzi del suo passato riaffiorano, e sono forse il segreto del suo successo.

Andiamo a riprecorrere insieme la sua carriera e la sua vita privata attraverso alcune curiosità.

Chi è Michele Zarrillo

Michele Zarrillo è nato a Roma il 13 giugno 1957 sotto il segno dei Gemelli. Cresciuto nel quartiere Centocelle, mostra fin da subito una spiccata passione e propensione per la musica. Fa il suo esordio sulla scena romana già nel 1972, come chitarrista del gruppo prog Semiramis.

Con la sua prima band pubblica un solo album, Dedicato a Frizz, in cui è presente il brano Luna Park:

Dopo lo scioglimento del gruppo, entra per un breve periodo in una delle formazioni più importanti del periodo, i Rovescio della Medaglia. Ma ben presto capisce che l’epoca d’oro del prog non può proseguire a lungo, e che la sua strada deve portarlo altrove.

Si apre così alla musica pop e pubblica i suoi primi lavori da solista. Vince il Festival di Castrocaro nel 1979 con il brano Indietro no e inizia a scrivere le musiche per artisti già affermati come Renato Zero e Ornella Vanoni.

Fa quindi il suo esordio sul palco di Sanremo con Su quel pianeta libero, per poi tornare l’anno successivo e presentare Una rosa blu. Quest’ultimo brano diventa un classico della sua carriera, ma in quell’edizione del Festival non arriva nemmeno in finale.

Il successo stenta ancora ad arrivare, fino a quando, nel 1987, torna a Sanremo, stavolta nella sezione Nuove Proposte (uno ‘smacco’ per un artista con quindici anni di carriera alle spalle e già due partecipazioni al Festival), e conquista la vittoria con La notte dei pensieri.

Gli anni Novanta iniziano con la collaborazione con un produttore storico della nostra canzone, Alessandro Colombini. Il rinnovamento del suo stile lo porta nel 1994 nuovamente a Sanremo, dove presenta il brano Cinque giorni e ottiene grande riscontro a livello di pubblico.

Torna ancora sul palco dell’Ariston nel 1996, stavolta con L’elefante e la farfalla, altro brano destinato a diventare un suo classico. Gli anni Duemila sono gli anni della conferma del successo del decennio precedente. Pubblica diversi album e partecipa più volte con discreto successo a Sanremo, presentando canzoni come L’acrobata e L’alfabeto degli amanti.

Cosa fa oggi Michele Zarrillo? Continua a essere uno dei cantautori più raffinati della nostra musica pop (oltre che uno dei chitarristi più sottovalutati). Il suo ultimo album fino a questo momento è Vivere e rinascere del 2017.

Michele Zarrillo e Zucchero
Michele Zarrillo e Zucchero

La vita privata di Michele Zarrillo: moglie e figli

Michele Zarrillo ha tre figli. La primogenita, Valentina, è nata negli anni Ottanta da una relazione lunga otto anni. Oggi lavora come impiegata e non ha seguito la strada paterna.

Gli altri due figli, Luca (nato nel 2010) e Alice (nata nel 2012), sono invece il frutto del suo amore con l’attuale compagna, una violoncellista di nome Anna Rita.

Sai che…

-Michele Zarrillo è alto 1 metro e 83.

-Ha origine potentine da parte di padre, salernitane da parte di madre.

-Nel corso della sua carriera ha venduto più di un milione di dischi.

-L’infarto di Michele Zarrillo. Il cantautore è stato colpito da un malore il 5 giugno 2013. Ricoverato in terapia intensiva nell’Ospedale Sant’Andrea di Roma in codice rosso, è riuscito a riprendersi ed è tornato sul palco solo più di un anno dopo, il 7 ottobre 2014.

-Nei primi anni di carriera si esibì con il nome Andrea per volere della casa discografica cui era legato.

-Ha fatto da coach e giudice nell’edizione 2018 del programma Ora o mai più.

-Su Instagram Michele Zarrillo ha un account da oltre 7mila follower.

Di seguito l’audio di L’elefante e la farfalla, una delle canzoni di Michele Zarrillo più amate:

ultimo aggiornamento: 13-06-2019